Arriva a Chieri l’Alzheimer Cafè

Dal 27 gennaio nove incontri per uno spazio di normalità dedicato ai malati, alle famiglie e ai caregivers

CHIERI, 27 gennaio 2018 – Un luogo sicuro in cui le persone affette da demenza e le loro famiglie incontrano l’assistenza dei professionisti della sanità, davanti a una bevanda calda. Direttamente dall’Olanda, nel nuovo anno l’Alzheimer Cafè approda anche nella città di Chieri, in via Palazzo di Città 18: a patire da sabato 27 gennaio, si succederanno infatti una serie di incontri dedicati alla condivisione di esperienze, alla consulenza medica e alla socializzazione. Si parte con la voce del dott. Roberto Lasagna, medico legale dell’ASL TO5, che parlerà di Invalidità, legge 104 e benefici.

Per l’intero 2018, l’ultimo sabato del mese, dalle 15 alle 17 i volontari A.M.A. (Associazione Malati di Alzheimer) accoglieranno i partecipanti e introdurranno le conferenze dei diversi esperti: il 24 febbraio toccherà al kinesiologo Giorgio Giovine (Condivisione e gestione dello stress dei caregiver); 31 marzo agli esponenti del CAF che parleranno di Dichiarazione dei redditi, ISEE, agevolazioni fiscali, sportello colf e badanti; 28 aprile sarà il turno Sergio Pochettino, ex giudice tutelare che parlerà di Protezione legale delle persone con limitazioni di capacità; per concludere la stagione primaverile con il medico neurologo Marco de Mattei (Ictus, vasculopatia celebrale: come prevenire, quali sintomi?). Dopo la pausa estiva il 29 settembre il geriatra Guido Barberis affronterà il tema Alzheimer, come accompagnare coloro che si ama: nei panni dei nostri malati; il 27 ottobre l’infermiera Chiara Chiumento e la geriatra Simonetta Piano parleranno della Gestione dell’anziano fragile: prevenire le lesioni da decubito; il 24 novembre la logopedista Laura Vitrotti e la geriatra Diego Persico sveleranno i diktat della Nutrizione sicura per indebolire la malattia: cosa e come mangiare nel declino mentale. Si conclude l’anno il 15 dicembre con gli auguri sotto l’albero.

Tutti gli incontri sono promossi da A.M.A. in collaborazione con la casa di riposo “Orfanelle”, partecipano l’ASL TO5, il C.S.S.A.C. (Consorzio dei Servizi Socio-Assistenziali del Chierese) il Rotary International e il CAF.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.alzheimer.it oppure chiamare i numeri 340 931 18 54 e 331 633 90 64. L’ingresso è libero.

Foto del profilo di Alessandra Leo

Alessandra Leo

Giornalista pubblicista con la passione per il volontariato internazionale, team leader per una nota ONG. Adoro vedere il mondo e viaggiare con penna e taccuino: non a caso da piccola venivo soprannominata “la scrutatrice”, per l’abitudine di osservare con curiosità - annotando - tutto ciò che mi circondava. Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere e un master in Marketing & Communication Management non ho mai smesso di scrivere, e certo non ho intenzione di farlo, almeno per i prossimi 999 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti