«Basta che siate giovani perché io vi ami assai»

Castelnuovo omaggia “il suo Santo” con un festival teatrale

CASTELNUOVO DON BOSCO, 24-27 agosto 2017 – «Basta che siate giovani perché io vi ami assai». Queste le parole di San Giovanni Bosco che hanno ispirato il Festival Teatrale castelnovese, kermesse di eventi che animerà il palco del centro polifunzionale “L’ala” di piazza Don Bosco: quattro giorni di spettacoli, musica e concorsi teatrali organizzati dalla Fondazione Gabriele Accomazzo per il Teatro.

Si parte giovedì 24 agosto alle 21 con la commedia So Much Younger Than Today – Viaggio nell’Italia di Gigi Meroni, eseguito dalla compagnia Le Voci del Tempo: lo storico del costume e scrittore Marco Peroni e il musicista Mario Congiu raccontano la Storia con accuratezza ed un linguaggio pop, altamente accessibile. Venerdì alla stessa ora il centro socio-culturale ospiterà invece D’oro come la neve, di e con Valentina Veratrini: un altro viaggio, questa volta all’interno dell’anima di una visionaria che ha ricevuto il dono – oppure il castigo? – di dialogare con il Divino. Il weekend è inaugurato dalla V edizione del concorso per giovani attori “Gabriele Accomazzo”(Sala Consiliare di via Roma 12 ore 16) destinato a dieci giovani attori under 35 che si sfideranno a colpi di brani tratti dalla commedia alfieriana. Alle 21 la rassegna si sposterà nuovamente a “L’ala” lasciando spazio a Buio di e con Paola Tomalino: la sua protagonista è una donna coraggiosa, forte , impaurita e complicata alla ricerca di sé stessa. La giornata di domenica sarà altrettanto ricca di iniziative: alle 16.30 la Sala Consiliare intratterrà le famiglie con Il segreto del Bosco Vecchio, mentre alle 21 la chiesa di San Bartolomeo (via Pietragamarra) chiuderà la rassegna con Il Fiore e Altre Storie – Pirandello in Concerto, che ricalca le opere del grande Premio Nobel per la Letteratura.

Gli ingressi sono gratuiti. La rassegna è stata realizzata con il Consiglio regionale del Piemonte con il contributo delle Fondazioni CRT e CrAsti. Per ulteriori informazioni contattare il numero 393-194.84.75

 

Foto del profilo di Alessandra Leo

Alessandra Leo

Sono un piccione viaggiatore umano, che adora vedere il mondo e fare esperienze fuori dal comune. Odio annoiarmi. Da piccola venivo soprannominata “la scrutatrice” per l’abitudine di osservare con curiosità (e ad occhi sbarrati) tutto ciò che mi circondava. Da lì al decidere di diventare una giornalista il passo è stato breve, così dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un master in Marketing & Communication Management non ho mai smesso di scrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti