Camminata e pedalata: così Chieri aderisce alla giornata del risparmio energetico

Anche Chieri darà il proprio contributo a M’illumino di menovenerdì, 23 febbraio, nella giornata del risparmio energetico. Giunta alla quattordicesima edizione, l’iniziativa è nata nel 2005 quando la trasmissione di Radio 2, Caterpillar, chiese ai suoi ascoltatori di spegnere tutte le luci che non erano proprio indispensabili alle 18 di un pomeriggio di febbraio. Si tratta di un’iniziativa simbolica ma concreta per spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse verso il futuro dell’umanità e da subito è diventata molto partecipata. Rispetto al 2005, oggi l’efficienza energetica è diventata un tema economico rilevante e le lampadine ad incandescenza che la trasmissione radiofonica invitava a cambiare con quelle a risparmio energetico oggi non esistono più. Venerdì Chieri spegnerà il campanile della chiesa di San Giorgio, la collegiata di Santa Maria della Scala (il Duomo, nella foto) e la chiesa di San Domenico. L’obiettivo dell’iniziativa del 2018 è quello di raggiungere simbolicamente la Luna a piedi con 555 milioni di passi. Anche Chieri aiuterà a raggiungere questo obiettivo con l’iniziativa “3000 passi a lume di candela”. Il ritrovo è fissato alle 21 con ritrovo nel cortile del Municipio di via Palazzo di Città 10. I partecipanti raggiungeranno la rocca di San Giorgio per ammirare l’antico campanile spento ed il panorama notturno del Belvedere. La camminata proseguirà quindi in via Maestra, l’attuale via Vittorio Emanuele II, per raggiungere dopo 3000 passi (circa 2 chilometri), il complesso di San Filippo. Al termine della camminata a tutti i partecipanti verrà offerto un ristoro caldo con tè e tisane. Lungo il percorso non mancheranno le sorprese che il buio ed il fascino di una città ricca di storia e di gioielli d’arte come Chieri sa riservare. La guida sarà Michelangelo Varetto, presidente del Consorzio San Luca. Per la cultura dell’arte e del restauro si scoprirà il soffitto ligneo quattrocentesco nell’Istituto Santa Teresa e con con l’accompagnamento dei volontari di Carreum Potentia si conoscerà la piccola chiesa di San Michele con i suoi affreschi seicenteschi e il campanile dalla originale sezione triangolare. La partecipazione all’evento è gratuita ed è necessario iscriversi entro giovedì, 22 febbraio, chiamando il numero 3497210715 oppure scrivendo tramite posta elettronica agli indirizzi sentierichieri@virgilio.it e camminarelentamente2@gmail.com

Sempre venerdì l’associazione Muoviti Chieri organizza la pedalata per le vie della città “Il più illuminati possibile”. Il ritrovo è fissato alle 19 alla Ciclofficina di via Giovanni XXIII 8 mentre alle 20 è previsto un apericena a lume di candela presso la sede Assam di San Filippo 2 in cui verranno condivisi cibo e bevande che ognuno vorrà offrire. E’ inoltre richiesto che ciascun partecipante provveda a portarsi piatti, posate e bicchieri. Per avere ulteriori informazioni è possibile chiamare il 3473668520 oppure scrivere alla mail muovitichieri@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti