Centrale biomasse

Incontro pubblico a Castelnuovo Don Bosco

Castelnuovo Don Bosco, 19 aprile 2017. Il comitato amici di Canuto organizza una serata di sensibilizzazione contro la variante che permetterà di costruire ad Aramengo una piscina con annessa centrale elettrica a biomasse. L’appuntamento è alle 21 nella sala comunale di Castelnuovo Don Bosco. Saranno presenti: Marco De Vecchi, dell’Osservatorio per il paesaggio dell’Astigiano e MonferratoAntonio  Sconfienza ex Comitato Mombercelli ora Associazione per la difesa della Val Tigliole e dintorni; Salvatore Sellaro, presidente comitato Crescentino; Franco Correggia, naturalista, esperto del territorio; Dottor Federico Balestrieri,  medico ambientale membro dell’IISDE – Associazione medici ambientali; Alessandro Mortarino, giornalista; Matteo Fischetti, ingegnere che riferirà sugli aspetti tecnici del processo di pirolizzazione.

Il Comitato Amici di Canuto si è costituito per volontà di alcuni abitanti della zona  in seguito alla richiesta di variante al piano regolatore voluta dal Comune di Aramengo per costruire una piscina con annessa centrale elettrica a biomassa con tecnologia pirolitica di 1 megawatt  che verrà installata e costruita su una collina in frazione Canuto ad Aramengo.

La serata è stata organizzata per analizzare e valutare con l’aiuto di tecnici ed esperti le possibili ricadute ambientali e di salute che progetto potrebbe avere e valutare un progetto alternativo di valorizzazione  più in linea con la vocazione agricola e rurale della collina di Canuto  da proporre alla Giunta di Aramengo.

 

 

Foto del profilo di Lo_Scoprieventi

Lo_Scoprinetwork

Lo_Scoprinetwork, è un’agenzia di comunicazione fondata da giornalisti che lavorano con professionisti diversi (informatici, fotografi, grafici, avvocati e carrer coach) per creare un’immagine comunicativa a 360 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti