Martini on the books

Presentazioni letterarie, tra Martini e mobili di design

CHIERI, 16 ottobre 2015. Riparte l’appuntamento con “Martini on the books” il ciclo di incontri con l’autore alla Biblioteca civica Niccolò Francone e quest’anno aggiunge un tassello. Durante le presentazioni saranno in esposizione alcuni mobili della Collezione Bonetto.
A conversare con gli scrittori, Stefano Gobbi.
Si comincia venerdì 16 ottobre, alle 18, ingresso libero, via Vittorio Emanuele II, 1  nella Sala Conferenze con Ritratto di famiglia con bambina grassa di Margherita Giacobino, classe 1952, cresciuta in una famiglia di donne, sente più che mai vive le proprie radici silenziose e forti. Nel ripercorrere le ramificazioni della propria famiglia, protagonista del libro, attraversa oltre un secolo di storia italiana: dalle campagne del Canavese alla fine dell’Ottocento alla Germania in cui il padre viene fatto prigioniero durante la Seconda guerra, dal boom economico fino a oggi. Il libro edito in Italia da Mondadori è in corso di pubblicazione anche in Francia per l’editore Stock e in Germania per Kunstmann.
Il secondo appuntamento con “Martini on the books” sarà il 6 novembre sempre alle 18. Parteciperà Marco Peano con L’invenzione della madre, si tratta dell’amore più antico e più forte, forse il più puro che esista in natura: quello che unisce una madre e un figlio. In questo viaggio dove tutto è scandalosamente fuori posto, è sempre il rapporto con la madre a far immergere il protagonista Mattia nella dimensione più segreta e preziosa in cui sente di essere mai stato. Marco Peano ridà senso all’aspetto più inaccettabile dell’esperienza umana: imparare a dire addio a ciò che amiamo.
Infine, il 27 novembre il ciclo di incontro con l’autore di “Martini on the books”, si chiude con Luca Bianchini che parlerà di Dimmi che credi al destino, edito da Mondadori

Con un delicato tocco dalla distintiva ironia – tinta da humor inglese – Bianchini popola il suo nuovo romanzo tratto da una storia vera, di personaggi che portano con sé riflessioni più lente, con un peso specifico maggiore e forse accumulato dalle esperienze vissute nel corso della vita. Personaggi accomunati dalla volontà di far chiarezza, di dissolvere ogni tormento e di riportare una volta per tutte il sereno.

Foto del profilo di Lo_Scoprieventi

Lo_Scoprinetwork

Lo_Scoprinetwork, è un’agenzia di comunicazione fondata da giornalisti che lavorano con professionisti diversi (informatici, fotografi, grafici, avvocati e carrer coach) per creare un’immagine comunicativa a 360 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti