Sagra del Rubatà

CHIERI, 3-4 ottobre 2015. Grissini a volontà per due giorni alla prima edizione della Sagra del Rubatà di Chieri. Sabato e domenica 3 e 4 ottobre piazza Cavour si trasforma in un panificio a cielo aperto per onorare il gustoso bastoncino di farina, amato già al tempo dei Savoia.

Una due giorni organizzata dall’agenzia Il Quadrifoglio con la Pro Chieri e l’Associazione Panificatori che per l’occasione prepareranno il famoso e storico grissino Rubatà Chierese da offrire in degustazione al pubblico durante le due giornate dell’evento.

A riempire le pance, inoltre, ci sarà lo Street Food “Con le Mani nel Piatto”, il meglio del buon cibo da strada cucinato al momento, con prodotti  italiani e specialità straniere e tanta birra artigianale.

La sagra aprirà sabato alle 17. Padrino dell’evento Gianpiero Perone  il celebre comico di Zelig e Colorado, che si esibirà nei panni di uno dei suoi personaggi più divertenti, il Principe Cacca. A seguire il gruppo musicale Karisma, con musica live dagli anni 50 ad oggi in stile Medley.

La domenica l’apertura degli stand sarà dalle  10 del mattino e proseguirà fino alle 24. In serata verrà eletta la prima Miss Rubatà. Il concorso sarà presentato da Wlady di Radio Juke Box con la premiazione delle prime tre classificate. La sagra continuerà  con DJ Franco Frassi e un omaggio agli anni 80.

Faranno da intermezzo della sfilata: Linda Lazzarotto, vincitrice dell’11° edizione del concorso nazionale “Chieri in Festival – The Voice Award”, Greta Squillace, vincitrice del premio “Rappresentante italiana al festival Eco-Fest International in Romania, con altre 16 nazioni da tutto il mondo, selezionata al Chieri Festival, il Trio delle “JoyAngels” vincitrici del San Jorio Festival 2013, finaliste de “I Raccomandati” e de “I Fuoriclasse” su Rai 1 diretti da Carlo Conti

 

Foto del profilo di Lo_Scoprieventi

Lo_Scoprinetwork

Lo_Scoprinetwork, è un’agenzia di comunicazione fondata da giornalisti che lavorano con professionisti diversi (informatici, fotografi, grafici, avvocati e carrer coach) per creare un’immagine comunicativa a 360 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti