Biblioteca: dieci anni di Arpino!

La Biblioteca civica di Nichelino festeggia i dieci anni dall’intitolazione in nome del giornalista e scrittore piemontese

NICHELINO, 4 novembre 2016. Una giornata per commemorare Giovanni Arpino e festeggiare il decennale dell’intitolazione della biblioteca civica nichelinese allo scrittore e giornalista piemontese.

Alle 18,00, nella sede della Biblioteca di via Turati 4/8, si festeggerà l’anniversario con un incontro aperto a cui parteciperanno Caterina Brero Arpino, compagna di vita dello scrittore mancato nel 1987, Tommaso Arpino, suo figlio, Bruno Quaranta, giornalista della Stampa e il giornalista Darwin Pastorin.

Giovanni Arpino fu uno scrittore a 360 gradi, capace di passare dai toni aspri a quelli magici; in grado di confrontarsi, mai in modo banale, con i temi della contemporaneità, mettendo sempre al centro l’uomo con i suoi contenuti etici. E non solo: Arpino è stato anche un grande giornalista, di cronaca ma, soprattutto, di sport. Il calcio, in particolare, fu un mondo che narrò con colori ironici, graffianti e passionali.

Arpino è stato un viaggiatore di luoghi fisici e della mente, senza pregiudizi e senza effimere infatuazioni, la sua curiosità rappresenta il desiderio umano di conoscenza e di esplorazione. Ed è questo sentimento che anima anche gli affezionati di libri, cinema e musica: questo sono tutti gli arpiniani!

Foto del profilo di Erika Nicchiosini

Erika Nicchiosini

Giornalista ed editor. Dopo i primi traumi infantili causati da alieni – erano i tempi dei Visitors – e verdure verdi, ho capito che una buona comunicazione può partire dall’ascolto, dalla creatività e dalla curiosità per i dettagli: un minestrone, come un lucertolone ricoperto di frusciante carta velina, possono divenire gustosi e digeribili se raccontati con attenzione e la giusta sensibilità. Amo l’arte, le parole, i libri e i viaggi, ascoltare storie, indagarle e farle mie; dare un senso sociologico e antropologico a ciò che vedo e sento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti