Aspettando il Natale…

Un mese di appuntamenti tra Luci di Natale e pattinaggio sul ghiaccio: a Nichelino bimbi e adulti aspetteranno babbo natale con shopping e laboratori a tema

NICHELINO, 8 dicembre 2015 – 6 gennaio 2016. Sarà un Natale ricco di appuntamenti quello che attende Nichelino a partire dal prossimo 8 dicembre. Con Aspettando il Natale la città si immergerà infatti nel caldo clima delle feste per un mese intero.

Dal 5 dicembre al 6 gennaio rimarranno accese le Luci di Natale in piazza Di Vittorio e nelle vie Torino, Juvarra, Cuneo e XXV Aprile, creando, dal tramonto, la tipica atmosfera natalizia. In piazza di Vittorio verrà allestito il Villaggio di Babbo Natale che ospiterà la magica Casetta di Babbo Natale e degli aiutanti Elfi. Qui i bambini potranno consegnare la loro letterina per Santa Claus e fare una foto ricordo. Il villaggio, realizzato dall’associazione Puro Stile Italiano resterà aperto dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00, anche nelle domeniche del 13 e 20 dicembre; mentre sabato 12 e 19 sarà aperto dalle 15.00 alle 19.00.

In programma, laboratori di addobbi natalizi in legno e materiale riciclato per bimbi e genitori nei giorni 8, 13 e 20 dicembre, dalle 15.00 alle 18.00  (a cura del gruppo Patapumfete e della Falegnameria A-Z di Nichelino). In calendario anche alcuni spettacoli, tutti alle 15.00: Christmas Baby Dance (8/12), Minnie e Topolino Show (12/12), Coro Gospel Magic Christmas (13/12), Babbo Natale show con spettacoli di magia e giocoleria (19/12), Happy Country Christmas (20/12), con distribuzione gratuita di caramelle e dolciumi.

Per le idee regalo e lo shopping natalizio arriva la manifestazione Magico Natale, l’8 dicembre, in via Torino (nel tratto compreso tra via D’Azeglio e via XXV Aprile), dalle ore 9.00 alle ore 19.30, con bancarelle, negozi aperti, animazione, artisti da strada, musici e distribuzione di vin brulè da parte dell’Associazione Nazionale Alpini; prevista anche una dimostrazione sull’utilizzo del defibrillatore (appena installato nell’ingresso del Palazzo Comunale) e sulle manovre di rianimazione cardipolmonare a cura dell’Oisi di None.

Domenica 13 dicembre, con Babbo Natale sotto l’albero, sarà Via Juvarra a vestirsi a festa (nel tratto compreso tra via S. Matteo e v. Vivaldi): dalle 9.00 alle 19.00 ci saranno negozi aperti, bancarelle, animazione, giostre e la casetta di Babbo Natale con un punto di raccolta per scambi e donazioni a favore della Caritas a cura dell’associazione Le Api.

Il 6 gennaio Festa della Befana su via XXV Aprile (nel tratto compreso fra via Torricelli e via Torino) dalle ore 9.00 alle 19.30, con distribuzione di dolcetti a cura delle befane, animazione itinerante,  baby-dance, mini-circo a cura della scuola Circense di Grugliasco) e, dalle 15.00, Rally della Befana a cura dell’Associazione Movimento di Orbassano.

Ma non è finita qui: anche quest’anno piazza Di Vittorio ospiterà, dall’8 dicembre al 6 gennaio, la pista di pattinaggio sul ghiaccio. L’ingresso costa 4 euro a cui si dovranno aggiungere soli 4 euro per il noleggio dei pattini. Orari: festivi e pre-festivi e vacanze natalizie, dal 24 dicembre al 6 gennaio, ore 10.00/12.00, 15.00 /8.00 e 20.30 /23.00; infrasettimanali ore 15.00/18.00 e 21.00/23.00. L’attività è curata dall’A.S.D. Sporting Club Pinerolo.

Due importanti appuntamenti si aggiungono, quest’anno, alla programmazione del Natale nichelinese. Il 19 dicembre, a donare suggestione al clima natalizio, la tradizione dei canti afroamericani sarà protagonista al Teatro Superga, alle ore 21, con Harlem Gospel Choir (info sul sito del Teatro Superga).

Si festeggia, infine, anche nell’impianto natatorio di Via Vittime di Cernobyl, con Open Day in piscina il 20 dicembre, dalle 9.00 alle 13.00 (prove abilità bambini) e dalle 14.00 alle 17.30 (idrobike, acquagym e acqua-pole per gli adulti con ingresso a Euro 1). Info: 339 8903175 (Puro Stile italiano).

Il programma potrà subire variazioni che verranno segnalate sul sito del Comune di Nichelino, sul periodico Nichelino Città e sulle pagine Facebook “Giornale NichelinoCittàdue” e “Città Ufficio Stampa Nichelino”.

Foto del profilo di Erika Nicchiosini

Erika Nicchiosini

Giornalista ed editor. Dopo i primi traumi infantili causati da alieni – erano i tempi dei Visitors – e verdure verdi, ho capito che una buona comunicazione può partire dall’ascolto, dalla creatività e dalla curiosità per i dettagli: un minestrone, come un lucertolone ricoperto di frusciante carta velina, possono divenire gustosi e digeribili se raccontati con attenzione e la giusta sensibilità. Amo l’arte, le parole, i libri e i viaggi, ascoltare storie, indagarle e farle mie; dare un senso sociologico e antropologico a ciò che vedo e sento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti