Nudi e Crudi al Teatro Superga

Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi protagonisti di “Nudi e Crudi”, commedia di Alan Bennet con la regia di Serena Sinigaglia.

NICHELINO, 19 novembre 2016. Dopo una serata a teatro, i signori Ransome, Rosemary e Maurice, tornano e casa e trovano il loro appartamento completamente vuoto, svaligiato da ladri che non hanno lasciato né un interruttore, né un rubinetto, né la moquette sul pavimento.

La loro vita tranquilla e ripetitiva viene completamente sconvolta, ma la reazione dei due è opposta: lui si incupisce e si arrabbia sempre più, lei prova un senso di sollievo e quasi di liberazione. Come su un’isola deserta, il gioco dei caratteri, esasperato da visite inattese, diventa sempre più esilarante.

Tratta dal romanzo di successo di Alan Bennett, “Nudi e Crudi” è una commedia spumeggiante, piena di umorismo e ironia che sa fare un ritratto indimenticabile della vita di una coppia di mezza età. Il genio comico di Allan Bennett, scrittore britannico abile nella creazione di descrizioni impietose della nostra società ridicola e disorientata, viene magistralmente adattato per il teatro da Edoardo Erba, autore affermato che ha ottenuto questa esclusiva che Bennet non ha mai concesso, ossia tradurre in commedia un suo romanzo di successo.

In scena, affiancati da Nicola Sorrenti, Maria Amelia Monti che, dopo due trionfali stagioni con Angela Finocchiaro nella commedia La scena di Cristina Comencini e la sit-com Finalmente soli con Gerry Scotti, vince una nuova sfida comica misurandosi col personaggio della perfetta moglie inglese; Paolo Calabresi, già protagonista della serie Rai Zio Gianni, dal 2008 una “iena” ufficiale de Le Iene su Italia 1, al cinema in Un Natale stupefacente, torna in teatro dopo due esaltanti stagioni a fianco di Lella Costa, in Nudi e Crudi interpreta un marito piccolo borghese e conservatore.

Serena Sinigaglia – fondatrice del Teatro Ringhiera di Milano e regista di riferimento del Piccolo Teatro – affronta la sfida della commedia, immettendo nel lavoro il suo gusto visionario e la passione per la verità dei personaggi.

Biglietti: platea 23 € – platea ridotto 21 € | galleria 18 € – galleria ridotto 16,5 €

Informazioni e prevendite: Teatro Superga, Via Superga 44 – Nichelino (To)

Biglietteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle ore19.00 e sabato 19 novembre a partire dalle 18.00
Prenotazioni: biglietteria@teatrosuperga.it | 011.6279789

Acquisto online su www.teatrosuperga.it e prevendite abituali del Circuito Ticketone

Foto del profilo di Erika Nicchiosini

Erika Nicchiosini

Giornalista ed editor. Dopo i primi traumi infantili causati da alieni – erano i tempi dei Visitors – e verdure verdi, ho capito che una buona comunicazione può partire dall’ascolto, dalla creatività e dalla curiosità per i dettagli: un minestrone, come un lucertolone ricoperto di frusciante carta velina, possono divenire gustosi e digeribili se raccontati con attenzione e la giusta sensibilità. Amo l’arte, le parole, i libri e i viaggi, ascoltare storie, indagarle e farle mie; dare un senso sociologico e antropologico a ciò che vedo e sento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti