Nichelino è… Young!

NICHELINO, 25-27 settembre 2015. Tre giorni di musica giovane a Nichelino: dal 25 al 27 settembre piazza Di Vittorio ospiterà “San Matteo Young”, la manifestazione dedicata alla musica e alle tendenze artistiche giovanili che prevede anche momenti di impegno e di sensibilizzazione.
Si parte venerdì 25 settembre, alle  20 con un tributo ai mitici Blues Brothers proposto dai Four Fried Chickens (a cura di Ars Nova Nichelino); alle  21, “Fate il nostro gioco”, conferenza-spettacolo contro la piaga del gioco d’azzardo di “Taxi1729” in collaborazione con AslTo5 e SerD Nichelino: interverranno il matematico Paolo Canova e il fisico Diego Rizzuto. Alle ore 23 si chiude in bellezza con “Peekaboo” a cura di Artemusica.



Sabato 26 settembre spazio alla libera creatività, a partire dalle 17, con “Chiamata alle arti”, workshop artistico di strada che prevede analisi degli elementi per comporre un rap con Mauro Bottoni di aka Deal; turntablism, scratch & mixing con Fra3C e graffiti & street art con Monkey Evolution; alle ore 20.30, “Show di Hip Hop” con Asd Old School e live performance di Fra3C. Alle ore 22, in collaborazione con Ritmika, il Clou della tre giorni: sarà sul palco Nitro della Machete Crew, concerto esclusivo con il contorno della musica di Tormento, Rayden, Giaime e Dj Fede.

Domenica 27 settembre, per tutto il pomeriggio ci sarà “Nichelino comics”; alle ore 17 appuntamento con “X-Factory”, concorso musicale giovanile a cura del “Centro Giovani Marco Fiorindo – Factory”. Infine, alle ore 22.30, gran concerto di chiusura degli Oronero, con un tributo a Ligabue. Per tutte le tre serate il contorno dello “Streetfoodyoung”.

L’ingresso è sempre gratuito.

Foto del profilo di Erika Nicchiosini

Erika Nicchiosini

Giornalista ed editor. Dopo i primi traumi infantili causati da alieni – erano i tempi dei Visitors – e verdure verdi, ho capito che una buona comunicazione può partire dall’ascolto, dalla creatività e dalla curiosità per i dettagli: un minestrone, come un lucertolone ricoperto di frusciante carta velina, possono divenire gustosi e digeribili se raccontati con attenzione e la giusta sensibilità. Amo l’arte, le parole, i libri e i viaggi, ascoltare storie, indagarle e farle mie; dare un senso sociologico e antropologico a ciò che vedo e sento.

Vai alla barra degli strumenti