Palio dei Borghi per San Donato

I borghi di Pralormo si daranno battaglia tra tornei e musica per una settimana

Pralormo, 2-11 settembre. Festa patronale di San Donato e palio dei borghi animeranno il paese. L’evento è organizzato da Cop (Comitato Organizzatore Palio), Pro Pralormo e Comune. Si comincia venerdì 2 settembre con una camminata sotto le stelle e uno spettacolo nella casa di riposo di via Roma, curato dal gruppo genitori di Pralormo (ingresso libero). Il ritrovo è alle 20,45, in piazza Vittorio Emanuele. Sabato 4 settembre, “Serata eno-palio-gastronomica” dalle 19, in via Umberto I, i 5 borghi pralormesi cucineranno ognuno un piatto dall’antipasto al dolce. Durante la serata suoneranno in concerto i “Ticket to live”, gruppo di musica funk, swing, rock ‘n’ roll e disco; “La Cricca dij mescia” interpreterà vecchie canzoni da piola; i “T-Street Band” suoneranno cover di Bruce Springsteen. Sul palco salirà anche il Mago Papillon con il suo spettacolo di bolle di sapone giganti. Inoltre, lo scrittore pralormese Carlo Borio presenterà i suoi racconti “Il campo di melica”, “Il campo di Meliga – 2° ettaro”, “Nessuna pietà” e “Il maggiordomo è innocente”.

Domenica 4 settembre, la mattinata sarà dedicata alla tradizione con la messa in parrocchia alle 10,30. A seguire sarà rievocata la corsa del carro, trainato dai buoi con i paramenti a festa e la recita dei versi satirici degli stranot. Nella medesima giornata, alle 20,30 sarà dato il via al palio dei borghi. Ogni sera fino al 9 settembre Borgo Nuovo-Scarrone, Cavallo-Roncaglia, Praccioni-Spina e Jiere si sfideranno in più prove: palla prigioniera, gioco a carte “marca al re”, gara al punto femminile, freccette e bocce. In più, venerdì 9 settembre, alle 20,30, in oratorio, sarà trasmesso il video-racconto “Il furto del gonfalone”, realizzato dagli studenti di quinta elementare della scuola di Pralormo. A seguire ci sarà la sfilata di moda “I colori del palio”. Sabato 10 settembre alle 14,30, al campo sportivo dell’Usd Pralormo gli sfidanti correranno nella staffetta d’altri tempi e giocheranno a beach tennis.

Domenica 11 settembre, alle 9,15, parte la corsa campestre dal lago della Spina. Ultimo gioco alle 15,30, lancio dell’uovo, in piazza Vittorio Emanuele. Seguirà la cerimonia di chiusura del palio con le premiazioni, rinfresco e musica.

 

Foto del profilo di Federica Costamagna

Federica Costamagna

Grafomane e amante dei libri, adoro viaggiare, fantasticare, raccontare storie, condividere esperienze e imparare le lingue.
A 11 anni quando la maestra mi chiese cosa avrei voluto fare da grande, avevo già le idee chiare: giornalista.
Così dopo il liceo ho scelto di laurearmi in scienze della comunicazione. E da lì è cominciata la mia avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti