Santena Summer Party

Studenti in festa per la fine della scuola al centro sportivo Renzo Cavagnero di Santena

Santena, 12 giugno 2016. Una grande festa per la fine della scuola tra giochi, palloncini e favole. E’ la proposta dell’associazione di genitori Santena Make, che per domenica ha organizzato l’evento Santena Summer Party, nel centro sportivo Renzo Cavagnero, in via Trinità 10. Il costo è di 2 euro per i bambini fino a 14 anni e 10 euro per gli adulti. Il ricavato sarà in parte destinato all’istituto comprensivo per finanziare progetti didattici. Per informazioni: 327-86.48.399 e info@santenamake.it.

Dalle 9 alle 17 si svolgeranno tornei di calcio a 5 e pallavolo per ragazzi delle scuole medie e adulti. Alle 10 sarà inizierà invece il torneo di dodgeball (in inglese “palla prigioniera”) per i bambini delle scuole elementari. Mentre i più piccoli della scuola materna cominceranno a giocare alle 11. Dalle 13 alle 14,30 pausa pranzo. Alle 17,30 l’insegnante Fulvia Niggi presenterà con uno spettacolo il suo libro “Dottore, ho visto le stelle!” (Effatà Editrice). A seguire premiazione dei tornei e consegna dei diplomi agli alunni della quinta elementare. Infine, saluto con il lancio dei palloncini e i pensierini dei bambini.

Durante la giornata, si potranno seguire le attività dell’associazione culturale Aartes, che terrà per l’occasione un laboratorio creativo. In alternativa gli educatori della cooperativa Cittattiva e gli animatori dell’oratorio San Luigi intratterranno i ragazzi con attività di animazione. Oppure si potranno scambiare figurine e ascoltare le fiabe nel “Punto incantato”, curato dalla biblioteca civica santenese, che sarà presente anche con un banchetto per la vendita di libri usati, a favore dell’istituto comprensivo.

Foto del profilo di Federica Costamagna

Federica Costamagna

Grafomane e amante dei libri, adoro viaggiare, fantasticare, raccontare storie, condividere esperienze e imparare le lingue.
A 11 anni quando la maestra mi chiese cosa avrei voluto fare da grande, avevo già le idee chiare: giornalista.
Così dopo il liceo ho scelto di laurearmi in scienze della comunicazione. E da lì è cominciata la mia avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti