Ferragosto con San Rocco

Torna l’annuale festa patronale sciolzese tra raduni d’auto d’epoca, mostre fotografiche e grigliate dal sapore piemontese

SCIOLZE (TO), 12-17 agosto 2017 – «Spirito della semplicità e della voglia di stare tutti insieme, con un programma che consente a giovani e meno giovani di vivere momenti di aggregazione e divertimento». Così l’Amministrazione sciolzese descrive il clima dell’annuale festa patronale di San Rocco, che per il 2017 comincerà sabato 12 agosto per proseguire da lunedì 14  sino a giovedì 17 agosto. A organizzare l’evento l’ASD – Associazione sportiva dilettantistica locale, in collaborazione con Proloco, Gruppo Storico e Comune di Sciolze.

I festeggiamenti partiranno sabato pomeriggio alle 18 nel Polo Educativo di via Marentino con la mostra di abiti d’epoca realizzati dal Gruppo Storico, abbinata all’inedita esposizione “Una Torino al di là dei sogni” ad opera del fotografo Lorenzo Carrus. Si prosegue lunedì alle 19.30 con la Mostra Bonsai curata dell’Associazione Bonsaitime International School e la serata disco firmata Dj Gugu – 2M service. In occasione della serata di Ferragosto alle 19.30 aprirà il padiglione gastronomico tutto piemontese “Sapori del Piemonte – dall’Agnolotto alla Grigliata“, anticipando la serata di liscio del duo musicale Paolino&Alessia. Mercoledì 16 alle 10 il migliore amico dell’uomo sarà il protagonista assoluto della gara canina “Dog Simpatia“, affiancata dal servizio bar a tema “Colazione a 4 Zampe”. Giovedì alle 9 si entra nel vivo della festa padronale con le bancarelle di artigianato e prodotti locali, insieme all’esposizione di auto e moto d’epoca realizzata in collaborazione con Piemonte Veteran Club Car – via Circonvallazione. La giornata continua tra eventi dedicati al cibo autoctono e alla musica, fino all’elezione serale di Miss Sciolze.

Per consultare il programma completo dell’evento visitare il sito del Comune.

 

Foto del profilo di Alessandra Leo

Alessandra Leo

Giornalista pubblicista con la passione per il volontariato internazionale, team leader per una nota ONG. Adoro vedere il mondo e viaggiare con penna e taccuino: non a caso da piccola venivo soprannominata “la scrutatrice”, per l’abitudine di osservare con curiosità - annotando - tutto ciò che mi circondava. Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere e un master in Marketing & Communication Management non ho mai smesso di scrivere, e certo non ho intenzione di farlo, almeno per i prossimi 999 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti