Impronte digitali per l’uguaglianza

Una performance artistica interattiva per un mondo più umano

CHIERI (TO), 31 marzo 2017 – Rilasciare le proprie impronte digitali per vedere il mondo da un diverso punto di vista, quello dell’Altro: è ciò che avverrà venerdì 31 marzo alle 15,30 presso lo spazio adiacente alla Biblioteca Civica (via Vittorio Emanuele II, 1) durante la performance artistica collettiva Be human.

A realizzare l’evento saranno i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Piazza Silvio Pellico coadiuvati dall’Associazione COGEN – Coordinamento genitori chieresi, che con la Città di Chieri ha reso possibile quest’iniziativa all’insegna della Solidarietà senza barriere o confini.

Immutabili ed individuali, le impronte digitali distinguono un essere umano dall’altro e sono pertanto una testimonianza unica. Un attimo per lasciare – letteralmente – il segno, un istante per provare a guardare gli spostamenti dei popoli sulla superficie della Terra con occhi del tutto nuovi.

Per maggiori informazioni contattare l’indirizzo mail toic8av005@istruzione.it

Foto del profilo di Alessandra Leo

Alessandra Leo

Giornalista pubblicista con la passione per il volontariato internazionale, team leader per una nota ONG. Adoro vedere il mondo e viaggiare con penna e taccuino: non a caso da piccola venivo soprannominata “la scrutatrice”, per l’abitudine di osservare con curiosità - annotando - tutto ciò che mi circondava. Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere e un master in Marketing & Communication Management non ho mai smesso di scrivere, e certo non ho intenzione di farlo, almeno per i prossimi 999 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti