Quattro chiacchiere alla Locale

Incontri alla scoperta del Territorio e del patrimonio della Sezione Storia Locale

CHIERI, 1 dicembre 2015. Riscoprire le tradizioni del Chierese spulciando tra vecchi faldoni, documenti inediti e testimonianze. Parte “Quattro chiacchiere alla Locale” il ciclo di incontri  alla biblioteca comunale di Chieri, via Vittorio Emanuele II, 1 in collaborazione con l’Associazione culturale “Giuseppe Avezzana”

Gli appuntamenti si terranno sempre alle 17,30, nella Sala conferenze della biblioteca.

Ad inaugurare l’iniziativa, mercoledì 2 dicembre, ci sarà Enrico Bassignana, scrittore e giornalista del Corriere di Chieri e parlerà delle “Tracce evidenti o nascoste di storia militare a Chieri”. 

Il calendario dei successivi appuntamenti è ancora in fase di definizione. I prossimi relatori e studiosi saranno Daniela Bonino che analizzerà  “La narrativa del territorio presente nella sezione di Storia Locale”. Antonio Mignozzetti con le “Curiosità reperite nei documenti d’archivio su alcuni monumenti chieresi”.

Ferruccio Ferrua e i “Toponimi chieresi del ‘400” Rosanna Perilongo e il “Il recupero in digitale dell’Archivio Fotografico realizzato negli anni Ottanta/Novanta per le mostre Fuori dal cassetto”

E infine Corinna Desole e Antonello Peroni che racconteranno  “Chieri nella Prima Guerra Mondiale nei giornali della Biblioteca e nei documenti dell’Archivio Storico”

Per informazioni: Biblioteca civica “Nicolò e Paola Francone” – Via Vittorio Emanuele II, 1 – 10023 Chieri (TO) Tel.011.942.84.00 – mail biblioteca@comune.chieri.to.it

 

Foto del profilo di Debora Pasero

Debora Pasero

Fondatore de Lo_Scoprieventi. Giornalista, laureata in semiologia e con una specializzazione in web design, da più di dieci anni, ogni mattina, mangio pane e comunicazione. Mi piace vedere la tecnologia nella sua valenza sociologica e aggregativa, importante soprattutto per fare rete. Nel mio percorso lavorativo, mi sono via via specializzata in social media e web marketing, curando i profili di settimanali, case editrici, associazioni ed eventi. Ho un’idea della comunicazione a tutto tondo dove la grafica lavora in sinergia con le parole per creare un'immagine coerente e coordinata in ogni situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti