Sapori d’Autunno

Tra zucche e lumache i tre eventi cuneesi che danno il benvenuto alla nuova stagione

In provincia di Cuneo, tra vigneti e tartufi, si celebra l’autenticità piemontese con tre appuntamenti tra le bellezze delle Langhe.

Step numero uno, la XXIV Sagra Regionale della Zucca di Piozzo, da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre presso la centrale piazza 5 Luglio 1944. Una serie di appuntamenti organizzati dalla Pro Loco piozzese, dedicati alle oltre 450 varietà curcubitacee che durante l’inaugurazione (il 29 alle 17) verranno messe in mostra su carri d’epoca originali. Non solo esposizioni tecnico-scientifiche e degustazioni: tra mercatini e mostre fotografiche a tema gli eventi termineranno domenica alle 20, quando la “Osteria del Viandante in Fiera” (piazza 5 Luglio 1944, 32) proporrà un menù fisso interamente a base di zucca. L’ospite d’onore della kermesse sarà La Zucca di Piozzo, il prodotto culinario locale brevettato nel 2012. Per informazioni riguardo prezzi e prenotazioni chiamare i numeri 0172 474003 e 348 3325970.

Aggiungete ora il Festival della Lumaca in Cucina da venerdì 29 settembre fino a lunedì 2 ottobre a Cherasco, in occasione del più tecnico 46° Incontro Internazionale di Elicoltura (via Della Pace 16). Al motto di “Noi le chiamiAMO le chiocciole” i ristoranti locali serviranno portate a base di lumaca e prodotti “a basso chilometraggio” (informazioni e prenotazioni al numero 0172 489 382) promuovendo l’autoctona Chiocciola Metodo Cherasco: niente mangimi chimici per lei, solo vegetazione che cresce all’interno di recinti come bietole, cavoli, insalata. Tanti appuntamenti per grandi e piccini che non si limitano unicamente all’ambito gastronomico; ma promettono anche di istruire, divertire e svelare segreti e benefici della cosmesi alla bava di lumaca. Organizzano l’evento la Città di Cherasco e l’Istituto Internazionale di Elicoltura, insieme a Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta e l’Università delle Scienze Gastronomiche.

Nulla è meglio di una bella passeggiata per smaltire le calorie. Dunque ecco La Grande Traversata delle Langhe a Cortemilia, sabato 30 e domenica 1 ottobre: 2 giorni di trekking, 35 chilometri totali e un dislivello che varia tra i 650 e 900 metri per ammirare i panorami langaroli. L’Associazione Camminare Lentamente vi aspetta in piazza Savona alle 10, per poi proseguire in direzione Bergolo e Prunetto dove si cenerà all’agriturismo “La Curma” e si pernotterà al bed&breakfast “L’Orchidea Selvatica”. Domenica mattina si verrà nuovamente accompagnati a Bergolo per raggiungere Torre Bormida, Cravanzana e nuovamente Cortemilia. Per ulteriori informazioni chiamare il numero 380 6835571 oppure scrivere una mail all’indirizzo camminarelentamente2@gmail.com

 

Foto del profilo di Alessandra Leo

Alessandra Leo

Sono un piccione viaggiatore umano, che adora vedere il Mondo e fare esperienze fuori dal comune. Odio annoiarmi. Da piccola venivo soprannominata “la scrutatrice” per l’abitudine di osservare con curiosità (e ad occhi sbarrati) tutto ciò che mi circondava. Da lì al decidere di diventare una giornalista il passo è stato breve; così dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere non ho mai smesso di scrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti