Song for Stars, lo spettacolo del Cielo in musica

Quattro serate musicali per coniugare didattica e intrattenimento

PINO TORINESE, 7- 28 luglio 2017. Musica e stelle, il binomio perfetto per un’estate all’insegna dell’Infini.TO. Al Planetario di Torino – Museo dell’Astronomia e dello Spazio (via Osservatorio 30) arriva la terza edizione di Song for Stars, la kermesse di performance live con proiezione della volta celeste nella cupola digitale. Un approccio al Cielo totalmente innovativo, che coniuga la didattica all’intrattenimento.

Per tutti e quattro i venerdì di luglio – dalle 21,30 alle 23,30 – si alterneranno diversi artisti: si inizia il 7 con la battle tra Ulan Bator della band Amaury Cambuzat VS il rocker Supershock, per proseguire il 14 con le note di Simone Zoja. Il 21 toccherà alla band milanese La Stanzadigreta, mentre il 28 sarà il gruppo Perturbazione a concludere la manifestazione.

Le postazioni interattive potranno essere liberamente visitate già a partire dalle 18,30, orario di apertura della biglietteria. Previa prenotazione, dalle ore 19 si potrà gustare un’apericena all’interno degli spazi museali. Il costo del biglietto intero è di 8 euro, ridotto 6 euro. Per ulteriori informazioni chiamare il numero 011 811 8740 oppure scrivere una mail all’indirizzo info@planetarioditorino.it

Foto del profilo di Alessandra Leo

Alessandra Leo

Sono un piccione viaggiatore umano, che adora vedere il Mondo e fare esperienze fuori dal comune. Odio annoiarmi. Da piccola venivo soprannominata “la scrutatrice” per l’abitudine di osservare con curiosità (e ad occhi sbarrati) tutto ciò che mi circondava. Da lì al decidere di diventare una giornalista il passo è stato breve; così dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere non ho mai smesso di scrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti