Tela in bianco e nero 2017

Le vie poirinesi si animano alla (ri)scoperta del Tessile

POIRINO, 10 – 19 marzo 2017 – Tre giornate dedicate al Tessile; tradizionale attività che per decenni ha trainato le economie dell’altopiano poirinese e del vicino territorio chierese. Mercoledì 10, domenica 14 e venerdì 19 marzo la città ospiterà Tela in bianco e nero 2017, rassegna di appuntamenti dedicati alla scoperta della storia e delle curiosità sull’arte della tessitura.

Inaugurerà la prima giornata la mostra fotografica Tela in bianco e nero a cura del Circolo fotografico locale “Romolo Nazzaro”, aperta al pubblico a partire dalle ore 11 presso le sale della Biblioteca Comunale (via Cesare Rossi 5). Tra lezioni di pittura e concorsi dedicati ai più piccini, domenica 14 la passeggiata Marconi ospiterà un’esposizione di materiali e attrezzature d’epoca; a cura di UNITRE, Pro Loco Valfenera e Museo del Tessile di Chieri. Comparse in abiti d’epoca appartenenti all’Associazione Le Gesta animeranno le varie postazioni. Venerdì 19 alle ore 21 la Chiesa di S.Croce offrirà un concerto con musiche di fine Ottocento inizio Novecento, con la collaborazione della compagnia teatrale Vissi d’Arte. Seguirà un piccolo rinfresco.

Patrocinano l’iniziativa il Comune di Poirino e la Regione Piemonte. Per informazioni e prenotazioni riguardo al programma dettagliato consultare il sito www.circolofotopoirino.it, ingresso libero.

 

Foto del profilo di Alessandra Leo

Alessandra Leo

Sono un piccione viaggiatore umano, che adora vedere il mondo e fare esperienze fuori dal comune. Odio annoiarmi. Da piccola venivo soprannominata “la scrutatrice” per l’abitudine di osservare con curiosità (e ad occhi sbarrati) tutto ciò che mi circondava. Da lì al decidere di diventare una giornalista il passo è stato breve, così dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un master in Marketing & Communication Management non ho mai smesso di scrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti