A Pino Torinese il connubio perfetto tra arte e natura

PINO TORINESE, 18 settembre 2020 – Un evento che coniugherà arte e natura. Saranno loro le protagoniste dell’appuntamento organizzato da “a2passidaTorino” in collaborazione con il Comune di Pino Torinese. La manifestazione si svolgerà venerdì, 18 settembre, alle 18 al piazzale Delle Associazioni in occasione della presentazione del Progetto Giardino Terapeutico Sensoriale.

Interverranno Alessandra Tosi, Sindaco del Comune di Pino Torinese, Marta Ferrero, dottoressa forestale, e Paola Falcone, architetto. I partecipanti potranno svolgere due visite guidate della durata di venti minuti ciascuna: una all’interno del giardino e l’altra nella vicina “Casa dei 7 Colori”.

I sensi e le piante”: la visita al Giardino Terapeutico Sensoriale di Pino Torinese

Il pubblico sarà condotto in un breve percorso attraverso il giardino, alla scoperta dei propri sensi in relazione al mondo vegetale e qualche curiosità nel modo in cui le piante “sentono”. Interverrà anche il filosofo vegetale Paolo Astrua. Il giardino, progettato da Paola Falcone e Marta Ferrero, è uno spazio all’aperto a diretto contatto con la vegetazione che è stato pensato per offrire sollievo dallo stress della vita quotidiana.

Al suo interno è presente uno spazio di incontro e di socializzazione, indispensabile per il buon equilibrio delle relazioni. Alla realizzazione del giardino hanno collaborato anche i ragazzi dell’associazione Vivere e della comunità disabili che ne saranno i principali fruitori. Sarà tuttavia aperto a tutti, nel rispetto delle norme di buona educazione e degli spazi comuni.

La visita alla “Casa dei 7 Colori”

Sarà quindi possibile visitare la “Casa dei 7 Colori” situata in strada Martini 7 e ideata da Susanna Viale, scultrice, pittrice e creatrice di murales e mosaici. Sarà la stessa artista a guidare i visitatori alla visita di uno spazio artistico e di vita unico ed irripetibile. E’ a tutti gli effetti una casa-museo che ospita mostre e conferenze ma anche presentazioni di libri e concerti.

Per garantire delle visite in piena sicurezza e nel rispetto delle attuali normative anti Covid-19, gli ingressi saranno contingentati e sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina. Le visite saranno gratuite ma per poter partecipare sarà necessario effettuare la prenotazione on line sul sito Eventbrite.

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: