A Santena la 54ª festa dei Santi Cosma e Damiano

SANTENA – E’ in corso la 54ª edizione della festa dei Santi Cosma e Damiano che entrerà nel vivo nel fine settimana per poi concludersi il 1° ottobre. I festeggiamenti sono organizzati dall’associazione Santi Medici Cosma e Damiano che nasce a Santena a metà degli Anni Sessanta per volontà dei primi immigrati calabresi, in particolare quelli provenienti dal paese di Riace che sentirono l’esigenza di celebrare i Santi patroni della loro città di origine nel territorio che aveva iniziato ad ospitarli.

La festa è diventata ormai un appuntamento fisso delle manifestazioni santenesi allo scopo di mantenere viva la fede, la tradizione, il folklore e la cultura che da generazioni si tramanda nel tempo. Tutti gli eventi si svolgeranno in piazza Roma, ex piazzale di via Alcide De Gasperi, con i concerti che saranno ad ingresso libero.

Lunedì sera nella cappella dell’oratorio San Luigi è iniziata la novena in onore dei Santi Cosma e Damiano celebrata dal parroco, don Beppe Zorzan. Alle 19 di venerdì, 28 settembre, avverrà invece l’apertura del padiglione enogastronomico con la Sagra della Pasta di Casa Filejia e Capretto con antipasti, salumi, formaggi e vini tipici calabresi. Si proseguirà poi alle 21 con l’esibizione del gruppo folkloristico Nd’Arranciamu in concerto con musiche e balli tradizionali.

Ricco è il programma di sabato, 29 settembre. Alle 13 si svolgerà il pranzo inaugurale con autorità civili, religiose e militari mentre alle 18 sarà la volta della celebrazione della Santa Messa nella chiesa parrocchiale per tutti i soci dell’associazione Santi Medici Cosma e Damiano, per i collaboratori e per tutta la comunità. Alle 18,45 si svolgerà il concerto del Complesso Bandistico Nazionale dell’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Roccella Jonica (Reggio Calabria).

Alle 19 si aprirà il padiglione enogastronomico con prodotti della cucina calabrese mentre alle 20,30 si svolgerà la processione e la fiaccolata con le statue dei Santi Martiri Cosma e Damiano, con partenza dall’oratorio San Luigi e arrivo alla Chiesa Parrocchiale. La serata proseguirà alle 21,30 con lo spettacolo musicale di Cosimo Papandrea con musiche, balli e canti popolari.

Alle 15,30 di domenica 30 settembre omaggio e preghiera ai caduti per la Patria in piazza Martiri della Libertà. A seguire accoglienza del Mons. Marco Arnolfo, Arcivescovo della Diocesi di Vercelli, di don Battista Masini, parroco di Santa Maria Assunta in Grotteria (RC) e di don Giovanni Piscioneri, parroco di Maris Stella in Riace Marina (RC). celebrazione della Santa Messa nella Chiesa Parrocchiale Santi Pietro e Paolo celebrata da S.E. Mons. Marco Arnolfo.

A seguire la processione con le statue dei Santi Medici Cosma e Damiano per le vie cittadine, con la partecipazione della Confraternita del Crocefisso di Genova Voltri, delle associazioni santenesi, del complesso bandistico Associazione Nazionale Carabinieri, sezione di Roccella Jonica (RC), diretta dai Maestri Calipari Antonio e Gramuglia Carmelo, direttori artistici Abruzzese Andrea e Sgambelluri Antonio.

La processione si concluderà, come di consueto, nel piazzale di via Alcide De Gasperi – piazza Roma, con il saluto del sindaco Ugo Baldi e delle autorità civili e religiose presenti. Si terrà invece alle 19 consegna del premio “Un calabrese speciale” alla memoria di Bruno Santino, Giuseppe Demasi e Antonio Schiavone, vittime dell’incidente alla ThyssenKrupp di Torino insieme ai loro colleghi Angelo Laurino, Rosario Rodinò, Rocco Marzo e Roberto Scola. Alle 21 sarà invece la volta dello spettacolo pirotecnico-musicale ed a seguire avverrà l’estrazione dei premi della lotteria, quindi alle 21,30 si esibiranno i Cugini di Campagna, celebre gruppo musicale pop degli Anni Settanta.

Alle 19,30 di lunedì, 1° ottobre, si disputerà la tradizionale gara di briscola a coppie con in palio ricchi premi. Alle 20 si svolgerà quindi la processione di ritorno delle statue dei Santi Medici Martiri Cosma e Damiano, da piazza Roma (ex piazzale via Alcide De Gasperi) fino alla cappella dell’oratorio San Luigi. Il programma dei festeggiamenti terminerà quindi alle 20,30 con la Santa Messa nella cappella dell’oratorio per tutti i defunti devoti dell’Associazione Santi Medici Cosma e Damiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *