A Santena la giornata ecologica

SANTENA – “Obiettivo ecologia: una città che rispetta l’ambiente”. E’ il tema della giornata ecologica organizzata per sabato, 20 ottobre, dal Comune di Santena. Il programma prevede alle 9 il ritrovo in piazza Roma, piazzale su via Alcide De Gasperi, con il saluto dell’Amministrazione e la consegna dell’occorrente e la suddivisione in squadre e partenza per le zone di intervento.

Verranno distribuiti ai partecipanti guanti, scopette e palette e tutti coloro che interverranno potranno offrire il proprio contributo per rendere la città più pulita dai rifiuti abbandonati nelle strade e nei fossi. Un evento che ha come obiettivo quello di dare il buon esempio che è sempre contagioso e di salvaguardare l’ambiente.

Alle 11,30 è invece previsto il rientro delle squadre ed il conferimento dei rifiuti raccolti. Al termine della mattinata, intorno alle 12, verrà allestito un banchetto all’oratorio San Luigi di via Vittorio Veneto riservato a tutti i partecipanti. Presso i portici di piazza Martiri della Libertà verranno esposti i disegni e le opere sul tema ambientale degli alunni della scuola primaria dell’Istituto comprensivo di Santena a cura della sezione locale di Legambiente circolo il Platano (nella foto il lavoro di alcuni volontari).

Quest’ultimo opera dal 1986 in particolare nei Comuni di Carmagnola, Carignano e Villastellone e aderisce in modo federato alla più grande associazione ambientalista italiana. A partire dalle 14,30 al parchetto di via Brignole si svolgerà “Green Dai!”, giochi e laboratorio sul riutilizzo della plastica riservati a grandi e piccini.

L’occasione sarà utile soprattutto ai più piccoli per approfondire il tema del riciclo attraverso La manifestazione si concluderà intorno alle 16. In caso di maltempo non avranno luogo le manifestazioni all’aperto, mentre si svolgeranno regolarmente i laboratori pomeridiani al centro giovanile di via Brignole. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. Nei giorni scorsi il Sindaco Ugo Baldi con un messaggio telefonico inviato col servizio Alert System ha spiegato alla cittadinanza l’importanza di aderire all’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *