A Vinovo “Leonardo, una mostra impossibile”

VINOVO – Fino al prossimo 26 aprile il suggestivo Castello della Rovere ospita “Leonardo, una mostra impossibile”. Si tratta della ricostruzione digitale della produzione pittorica del genio universale del Rinascimento che è proposta in occasione delle celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo. Sono mostrate al pubblico le riproduzioni ad alta risoluzione ed altezza integrale. Sono state ottenute partendo da una matrice poi digitalizzata, calibrata nei valori di luminosità e cromaticità su un supporto omogeneo, trasparente e retroilluminato.

Tutte le riproduzioni delle opere di Leonardo al Castello della Rovere di Vinovo

Nelle sale del castello vinovese sono esposte 26 riproduzioni delle opere dell’artista. Tra queste anche l'”Ultima Cena”, il cui originale è conservato nel refettorio di Santa Maria delle Grazie a Milano. Altrettanto famose sono “La Gioconda”, opera conservata al Museo del Louvre di Parigi e “L’Uomo di Vitruvio”, dipinto ospitato dalle Gallerie dell’Accademia, Gabinetto dei Disegni e delle stanze di Venezia. Una visione panoramica dei suoi capolavori che suscita nel pubblico una grande emozione perché nessuno prima d’ora, neanche lo stesso Leonardo, aveva potuto ammirare, uno accanto all’altro, tutti i suoi dipinti.

Storici di fama internazionale, come Salvatore Settis, Denis Mahon, Dominique Fernandez, Claudio Strinati a Maurizio Calvesi hanno sostenuto con convinzione il progetto che consente accostamenti e confronti che sarebbero altrimenti impossibili, migliorando la lettura dell’opera completa dell’artista.

E’ Ferdinando Bologna, decano degli storici dell’arte recentemente scomparso, l’autore del ricchissimo apparato didascalico multimediale. Inoltre è facilmente consultabile sui propri smartphone collegandosi al wifi della mostra. E’ consigliabile ai visitatori arrivare muniti di auricolari. La mostra è curata dal giornalista e filosofo Renato Parascandolo.

Gli orari della mostra

“Leonardo, una mostra impossibile” è aperta al pubblico il venerdì dalle 15,30 alle 19 ed il sabato e la domenica dalle 10 alle 19. La mostra è inoltre visitabile in settimana da gruppi e scolaresche previa prenotazione. Per ulteriori informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Cultura del Comune di Vinovo contattando i numeri 011/9620413 e 3382313951.

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: