Alba, tutto pronto per il via della festa patronale di San Lorenzo

ALBA, 7 – 10 agosto 2020 – Quattro giorni di festa per celebrare San Lorenzo, patrono della città. I festeggiamenti patronali partiranno venerdì, 7 agosto, con “Aspettando San Lorenzo” e culmineranno lunedì 10 agosto, giorno dedicato al Santo, con la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo Marco Brunetti e con momenti di intrattenimento. Svariati saranno gli ingredienti della manifestazione organizzata dal Comune di Alba in collaborazione con le associazioni locali. Dalle aperture straordinarie dei musei e dei percorsi sotterranei agli spettacoli luminosi degli sbandieratori, dagli aperitivi a lume di candela ai giochi e ai tour, dalla proiezione inedita di un cortometraggio fino ad arrivare al concerto finale all’Arena “Guido Sacerdote”.

Aspettando San Lorenzo”: il via la sera del 7 agosto

I festeggiamenti patronali verranno inaugurati venerdì 7 agosto. A partire dalle 20,30 si svolgerà per le vie del centro storico l’esibizione delle bandiere luminose e momenti di intrattenimento a cura degli Sbandieratori e Musici del Borgo San Lorenzo (nella foto tratta dalla pagina Facebook Città di Alba). Da venerdì a lunedì, inoltre, saranno aperti i siti del Sistema Museale Albese: il museo civico “Federico Eusebio”, il Museo Diocesano, il Centro Studi “Beppe Fenoglio”, la chiesa di San Giuseppe e la chiesa di San Domenico. Sempre nel fine settimana, inoltre, si svolgerà “Dehors sotto le stelle”. Sfiziosi aperitivi e cene a lume di candela verranno proposte nei locali del centro storico che hanno aderito all’iniziativa, in assoluta sicurezza e nel rispetto dei protocolli sanitari.

Gli appuntamenti di sabato 8 agosto

Sabato 8 agosto ci sarà la possibilità di salire sulla torre campanaria di San Lorenzo (orario: 15, 16 e 17), una struttura alta 45 metri, e di conoscere la storia della cattedrale. Sabato e domenica, invece, si svolgerà anche “Alba sotterranea. Il passato è sotto ai tuoi piedi!”. Un’opportunità per scoprire le radici della città guidati da un archeologo professionista (orario: 10, 11, 15, 16 e 17). Domenica 9 agosto alle 10, invece, sarà la volta dell’appuntamento con “Campanili Stellati. Underground urban experience. Un viaggio nel tempo alla scoperta dei lati nascosti di Alba”. Un tour con guida turistica e archeologo alla ricerca delle testimonianze ancora visibili che raccontano il glorioso passato di Alba Pompeia.

Il tour proseguirà quindi al Museo Diocesano ed al percorso sotterraneo della Cattedrale di San Lorenzo e si concluderà con la salita sul campanile. Sempre domenica, alle 11 ed alle 15,30, si terrà il “Gioco della Città. Sperimenta la Chiesa dei Giochi”. Con l’aiuto di una guida ci sarà la possibilità di scovare ò’indizio nascosto nelle vie del centro storico. In palio ci sarà lo “scrigno con i tesori del territorio” e in omaggio la salita al campanile di San Giuseppe.

Il programma del 10 agosto, festività di San Lorenzo

Numerosi sono gli appuntamenti in programma lunedì 10 agosto, giorno della festa patronale. Alle 10,30 si terrà nella cattedrale di San Lorenzo la Santa Messa in onore del Santo. In serata, invece, alle 20, alle 21 ed alle 22 si svolgeranno delle visite guidate sul campanile della cattedrale per ammirare la città illuminata a 45 metri di altezza. Alle 21 all’Arena “Guido Sacerdote” di piazzetta Torino si terrà la proiezione del cortometraggio “Benvenuti al Sociale” realizzato dal regista albese Emanuele Caruso. Seguirà alle 21,30 il concerto “Le più belle musiche da film”. Un viaggio nella musica cinematografica da Morricone a Williams e Vangelis nelle trascrizioni del maestro del maestro Paolo Paglia per strumenti ad arco, con la partecipazione del V.I.T.R.I.O.L. Ensemble e del soprano Daniela Pellerino. In caso di maltempo gli appuntamenti si svolgeranno alla chiesa di San Domenico.

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: