“Ars et Industria”, il ciclo di conferenze del Museo del Tessile di Chieri

CHIERI, 20 febbraio 2021 – “Ars et Industria”. E’ il ciclo di conferenze organizzato dalla Fondazione Chierese per il Tessile e dal Museo del Tessile. E’ l’inizio di un progetto fortemente voluto dalla nuova presidente Melanie Zefferino, curatrice d’arte e docente italo-britannica con esperienze pluriennale in realtà manifatturiere, rivolto agli amanti ed ai conoscitori delle arti applicate. In particolare a quella tessile ed alla sua relazione sia con le belle arti che con i processi manifatturieri. L’iniziativa, che si avvale del patrocinio del Comune di Chieri, si protrarrà per tutto il 2021 con interventi di specialisti dell’arte e della manifattura tessile, della sua storia e degli sviluppi della contemporaneità.

Si svolgeranno anche delle esposizioni contemporanee di disegni e di altro materiale del Museo del Tessile del Chieri. Tutte le conferenze si svolgeranno nella sala della “Porta del Tessile” di via Santa Clara 5 dalle 15 alle 17,30 delle date indicate in programma. Al termine di ogni appuntamento sarà offerta una degustazione di vino prodotto dalla Cascina Gilli di Castelnuovo Don Bosco. L’ingresso ad ogni evento sarà su prenotazione fino ad esaurimento posti con biglietto d’ingresso ridotto nel rispetto delle norme di sicurezza previste.

Il primo appuntamento del progetto del Museo del Tessile

Sabato 20 febbraio si terrà l’incontro che inaugurerà la kermesse. A fare gli onori di casa sarà Melanie Zefferino, presidente della Fondazione Chierese per il Tessile e del Museo del Tessile, che presenterà il programma. Per porgere i saluti istituzionali di benvenuto saranno presenti anche Alessandro Sicchiero, Sindaco di Chieri, Antonella Giordano, Assessore alla Cultura, Filiberto Martinetto, socio fondatore e consigliere di amministrazione della Fondazione Chierese per il Tessile e presidente della Martinetto Group, e Laura Vaschetti, consigliere di amministrazione della Fondazione.

Il successivo appuntamento si svolgerà il 6 marzo con “La storica manifattura Lenci. Artisti, sarte e bambole in feltro nella Torino del Novecento”. Un’esposizione di bambole Lenci dalla collezione di Lorena Cascino, titolare del negozio di antichità e di oggetti d’arte Arredantico di Torino. La successiva conferenza, invece, si svolgerà il 27 marzo. Interverranno Franca Vassallo docente dell’Università di Torino con la sua lectio magistralis “Abiti, tessuti, colori nelle feste e cerimonie dei Duchi di Savoia tra Cinque e Seicento” e Gianluca Bovenzi, storico dell’arte tessile e docente universitario “Tessuti alla corte dei Savoia nell’età del Barocco”.

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: