Cervo Ligure capitale della musica da camera

CERVO LIGURE – Un evento imperdibile per chi trascorre l’estate nella Riviera dei Fiori. Si tratta della 55ª edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera in corso di svolgimento nel suggestivo paese medievale in provincia di Imperia a picco sul mare. Come nelle passate edizioni, fino al prossimo 29 agosto sempre con inizio fissato alle 21,30, la maggior parte dei  concerti si svolgono sul sagrato della chiesa di San Giovanni Battista, detta anche dei Corallini perché fu eretta soprattutto grazie ai proventi derivanti dalla vendita del corallo.

La rassegna propone un ricco e variegato cartellone, dai concerti del tradizionale repertorio cameristico agli spettacoli dedicati al jazz oppure alla musica fokloristica. Senza naturalmente dimenticare anche le rappresentazioni teatrali che andranno in scena sui palcoscenici allestiti nel paese.

Questa sera, mercoledì 1° agosto, si esibirà il quintetto di fiati dell’orchestra del teatro Carlo Felice di Genova formato da Flavio Alziati (flauto), da Corrado Orlando (clarinetto), da Guido Ghetti (oboe), Luigi Tedone (fagotto) e Natalino Ricciardo (corno) che saranno accompagnati da Valentina Messa al pianoforte.

Venerdì, 3 agosto, sarà la volta de “La Leggenda di Moby Dick” con testo, regia e musiche di Igor Chierici con la partecipazione dell’attore Luca Nicolella, dei musicisti Giacomo Biagi (violoncello) e Federica Magliano (arpa), e del Gruppo Taiko Kyoshindo.

Martedì 7 agosto sarà invece la volta del concerto di Marie Claudine Papadopoulos (violino), di Alexandre Vay (violoncello) e di Dimitri Papadopoulos (pianoforte) che suoneranno musiche di Haydn, Mendelssohn, e Tchaikovsky.

Il calendario dei concerti proseguirà venerdì 10 agosto con il concerto di Fabrizio Bosso (tromba) e Julian Oliver Mazzariello (pianoforte). Due giorni dopo, domenica 12 agosto, ad esibirsi in piazza San Martino nel vicino paesino di Seborga saranno Luca Magariello (violoncello) e Cecilia Novara (pianoforte).

La kermesse entrerà quindi nel vivo lunedì 13 agosto con il concerto in piazza Dei Corallini del quintetto d’archi della Berliner Philarmoniker che verranno accompagnati al pianoforte da Roberto Issoglio.

Giovedì 16 agosto, invece, Federico Colli al pianoforte suonerà musiche di Mozart, Scarlatti e Beethoven. Domenica 19 agosto sarà la volta di Daria Masiero (soprano) insieme a Gisella Dapueto (pianoforte).

Il Kelemen Quartet sarà invece protagonista del concerto di giovedì 23 agosto, quindi sabato 25 sarà la volta con Mario Brunello al violoncello e Ivano Battistoni alla fisarmonica.

Il gran finale del festival è invece fissato per mercoledì 29 agosto con il concerto del pianista Jeung Beun Sohn, vincitore del primo premio assoluto alla “ARD Music Competition Munchen 2017”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *