Strada facendo

Suoni, immagini e parole sulla disabilità.

CHIERI, 11 maggio 2016. Si intitola “La fragilità e il disegno di legge “dopo di noi” l’incontro in programma per mercoledì in Sala della Conceria e organizzato dall’ASL TO5 e dall’Associazione Volto. Sarà un momento di approfondimento sul disegno di legge che si occupa di persone con disabilità gravi rimaste senza sostegno familiare.

All’incontro, in programma alle 21 in via della Conceria 2,  parteciperanno esperti del settore che metteranno esperienze a confronto. Aprirà la serata Manuela Olia, assessore alle Politiche sociali, Educative, Pari opportunità Città di Chieri. Interverranno Massimo Ubertà Direttore Generale A.S.L. TO5, Luciano Dematteis Vicepresidente CSV Vol. To, sulla tematica delle “fragilità e società” parleranno fratel Lino Da Campo, dell’associazione Vita Consacrata del Piemonte e Valle d’Aosta che analizzerà il tema delle relazioni, del contesto socio-sanitario interverrà Mara Cassano, Assistente Sociale dell’A.S.L. TO5 e per le Commissioni medico legali Roberto Lasagna Direttore Struttura Medicina Legale A.S.L. TO5. Il disegno di legge “Dopo di noi”, sarà illustrato da altri tre relatori. Il percorso della Legge sarà analizzato da Silvio Magliano Vicepresidente CSVnet – Coordinamento nazionale dei Centri Servizio Volontariato, Cecilia Marchisio del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’educazione
Università degli Studi di Torino illustrerà il progetto “VelA – Verso l’Autonomia”, Paolo Rota Consulente fiscale al CSV Vol. To chiuderà con Trust, definizione ed applicazione.

L’evento è inserito nell’ambito del percorso di sensibilizzazione ai temi che riguardano la disabilità dal titolo: “Strada Facendo” organizzato dal Consorzio Socio Assistenziale del Chierese in collaborazione con il Comune di Chieri.

Per info Servizio Sistema Educativo tel. 011.9428.262/346, Cooperativa Cittattiva tel. 011.9424906

Debora Pasero

Fondatore de Lo_Scoprieventi. Giornalista, laureata in semiologia e con una specializzazione in web design, da più di dieci anni, ogni mattina, mangio pane e comunicazione. Mi piace vedere la tecnologia nella sua valenza sociologica e aggregativa, importante soprattutto per fare rete. Nel mio percorso lavorativo, mi sono via via specializzata in social media e web marketing, curando i profili di settimanali, case editrici, associazioni ed eventi. Ho un’idea della comunicazione a tutto tondo dove la grafica lavora in sinergia con le parole per creare un'immagine coerente e coordinata in ogni situazione.

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: