Piante, fiori e spezie per la festa della donna

Un ciclo di incontri per approfondire i temi della fitoterapia

Chieri (TO) 8 marzo 2017 – Verde, profumi e relax sotto lo storico Arco di Chieri. In concomitanza con la festa della Donna, mercoledì 8 marzo dalle 21 alle 23 l’erboristeria Ex Herbis (piazza delle erbe 5) ospiterà il terzo della serie di incontri “C’era una volta lo speziale – Le erbe come non le avete mai viste”; dal tema “Acqua, sapone e fiori – L’altra faccia di Venere”.
Curatrice dell’evento è Magda Massaglia, erborista laureata e naturopata, che racconta il concept della serata: «Essere “Donna” significa anche riconoscere il momento perfetto per farsi coccolare e prendersi cura del proprio corpo». E continua: «Una rivoluzione, anche la più piccola, può nascere da un gesto dedicato a Noi stesse per il nostro esclusivo benessere». Ad affiancare Massaglia durante l’intervento sarà Sabrina Santangelo, tecnica di laboratorio e perito chimico, che nel corso dei suoi studi ha approfondito le materie della fitoterapia e cosmesi naturale.
La Fitoterapia rappresenta il primo esempio di pratica terapeutica dell’Uomo e prevede l’utilizzo di erbe, fiori o estratti vegetali per alleviare la sofferenza delle malattie contribuendo al mantenimento del benessere psicofisico dell’individuo. Una curiosità? Ippocrate, il primo medico della storia e papà della Medicina, citava i rimedi fitoterapici come il terzo strumento del dottore accanto al tocco e alla parola.
Il ciclo di incontri proseguirà per altre quattro serate a tema e è possibile prendere parte alla singola lezione dal costo di 30€. Per ulteriori informazioni e prenotazioni chiamare il numero 349.6379523

Alessandra Leo

Giornalista pubblicista con la passione per il volontariato internazionale, team leader per una nota ONG. Adoro vedere il mondo e viaggiare con penna e taccuino: non a caso da piccola venivo soprannominata “la scrutatrice”, per l’abitudine di osservare con curiosità - annotando - tutto ciò che mi circondava. Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere e un master in Marketing & Communication Management non ho mai smesso di scrivere, e certo non ho intenzione di farlo, almeno per i prossimi 999 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *