Teatro in famiglia al Superga

Quattro appuntamenti domenicali con il teatro per tutta la famiglia a gennaio e febbraio 2016.

NICHELINO, 17 gennaio 2016. Clown, nouveau cirque, teatro di figura e di narrazione per stupire i più piccoli e iniziarli ai misteri del Teatro. In quattro domeniche di gennaio e febbraio 2016 tornano altrettanti appuntamenti con il teatro per tutta la famiglia al Teatro Superga.

In collaborazione con La Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, il Teatro Superga ospiterà 4 produzioni dedicate ai più piccoli. I biglietti si acquistano alla biglietteria del Teatro Superga dal martedì al sabato dalle 15 alle 19. (5 euro per adulti e piccini,  fino ai 3 anni ingresso gratuito. Prenotazioni a biglietteria@teatrosuperga.it | 011.6279789)

Il primo appuntamento è domenica 17 gennaio alle 16 con un “Pi…Pi…Pinocchio” per tutte le età. Spettacolo per attori e figure in cui la celebre storia di Pinocchio viene raccontata da Mangiafuoco, il cattivo per eccellenza che diventa nostalgico narratore. Un nuovo viaggio tra i luoghi di Pinocchio raccontata da un nuovo punto di vista con l’emozione di chi l’ha vissuta.

Il teatro ragazzi torna domenica 31 gennaio alle 16 con “Coffee Scioc | 3 clown e 1 caffè” consigliato dai 6 anni in sù. Il gestore di un bar, 2 camerieri poliedrici e eclettici, numerosissimi clienti e il gioco è fatto. Impossibile smettere di ridere tra gag e caffè. San Valentino poi si passa in famiglia. Domenica 14 febbraio alle 16 arriva “Lost and found”. Un viaggio tutto da ridere tra piante, bagagli enormi e l’essenziale per una mademoiselle impacciata. Per scoprire alla fine che ciò che conta nella vita è amare e ridere.

La rassegna si conclude domenica 28 febbraio con “La gabbianella e il gatto” per tutte le età. Alle 16 il racconto di Sepulveda diventa il filo rosso di interpretazioni poliedriche, con musica e disegni che fanno da sottofondo.

 

 

Debora Pasero

Fondatore de Lo_Scoprieventi. Giornalista, laureata in semiologia e con una specializzazione in web design, da più di dieci anni, ogni mattina, mangio pane e comunicazione. Mi piace vedere la tecnologia nella sua valenza sociologica e aggregativa, importante soprattutto per fare rete. Nel mio percorso lavorativo, mi sono via via specializzata in social media e web marketing, curando i profili di settimanali, case editrici, associazioni ed eventi. Ho un’idea della comunicazione a tutto tondo dove la grafica lavora in sinergia con le parole per creare un'immagine coerente e coordinata in ogni situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *