Donne scalze a teatro contro la violenza

Cinque donne sul palco per raccontare, scalze, la violenza

POIRINO, 21 novembre 2015.
Il Comune ricorderà la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne
con la performance “Le donne forti danzano scalze”. L’appuntamento è alle 21, nel teatro Salone Italia. in Passeggiata Marconi (ingresso libero).
L’esibizione, diretta dai registi Patrizia Spadaro e Roberto Micali, è realizzata dagli attori dell’associazione Ar.Te.Mu.Da e dagli attivisti di Amnesty International.

Sul palco poirinese saranno raccontate le storie di cinque donne: Hina, Juliette, Deborah, Isoke e Carmen. Alcune di loro sono apparse sulle prime pagine della cronaca nera di questi ultimi anni. Altre sono donne meno famose, vittime di violenza, i cui casi sono comunque emblematici.
La performance vuole sottolineare come non siano solo le percosse a rendere le donne schiave di un uomo. Ma è il continuo lavaggio del cervello di chi trova la chiave per entrare dentro e poi si comporta da padrone.
Quasi ogni vicenda è legata da un percorso comune, che parte dalla conoscenza e dagli entusiasmi iniziali, per arrivare all’incubo più profondo, attraverso una serie di presenze minacciose che incombono su ogni momento della vita. Le ossessioni maschili soffocano la donna, che spesso inutilmente cerca di denunciare la situazione, per provare a riscoprire la libertà.

Federica Costamagna

Grafomane e amante dei libri, adoro viaggiare, fantasticare, raccontare storie, condividere esperienze e imparare le lingue. A 11 anni quando la maestra mi chiese cosa avrei voluto fare da grande, avevo già le idee chiare: giornalista. Così dopo il liceo ho scelto di laurearmi in scienze della comunicazione. E da lì è cominciata la mia avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *