Iscream Festival

Un festival di tre giorni a cielo aperto in piena campagna in cui saranno protagonisti musica, gelati, enogastronomia di altissimo livello, workshop creativi, un market di artigianato indipendente e mostre artistiche.

Poirino, 8-9-10 luglio. Tre giorni di musica, arte, workshop per bambini e tanto gelato per la sesta edizione dell’Iscream Festival. Dal 8 al 10 luglio, l’appuntamento è nel parco e nell’anfiteatro dell’agrigelateria San Pè, in via Cascina S.Pietro 29/A (ingresso gratuito). L’evento è curato dall’omonima associazione culturale poirinese.

Il festival prende il via venerdì 8 luglio: si parte dalle 18 e si va avanti fino a tardi, tra concerti e cose buone, aspettando l’ospite d’eccezione della serata che suonerà nel grande anfiteatro di IScream Festival, Ghemon. Classe 1982, è uno dei più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani. “ORCHIdee” è l’album che lo ha consacrato, prodotto da Tommaso Colliva (Muse, Afterhours, Marta sui tubi) e con la collaborazione di musicisti provenienti da band come Calibro35, Afterhours, Baustelle, Le Luci della Centrale Elettrica. Ad aprire il concerto di Ghemon, una band che saprà come scaldare il pubblico: i Twee sono un pieno di energia, dall’impronta dichiaratamente internazionale. Tre ragazze (voce, basso e batteria) e due ragazzi alle chitarre, dalle influenze molteplici, come Massive Attack, The Kooks, Florence+TheMachine, Lauryn Hill e Janelle Monae. Attualmente in rotazione su Radio Capital, con un contratto appena firmato per l’etichetta Warner e Sky Tv, i Twee promettono un live ad alto tasso di divertimento.

Diverse anche le proposte live che si esibiranno sul secondo palco del festival, dove a partire dal tardo pomeriggio della giornata, e prima dei due headliner, si alterneranno Lo Straniero, Blindur, Didie Caria, Bea Zanin e Diego Perrone, Circolo Lehmann.

Sabato 9 luglio nel grande anfiteatro dell’IScream Festival, arriveranno gli scatenati e instancabili The Bluebeaters. Blue beat, ska, reggae, rock steady: i Bluebeaters, che fermi non sanno mai stare, hanno da poco festeggiato i vent’anni di carriera con una nuova formazione. A sei anni di distanza dal precedente album “Combo”, sono tornati in grande stile con un nuovo album, “Everybody Knows”, uscito ad aprile del 2015 in contemporanea in Europa, Giappone e Nord America e anticipato dal singolo “ Roll with it”. Ad aprire il concerto dei Bluebeaters, ci saranno i Med In Itali. Nati nel 2007 come buskers (musicisti di strada) per le vie di Dublino, di ritorno in Italia i Med In Itali hanno pubblicato due ep ed i due album “Coltivare piante grasse” (Libellula/Audioglobe, 2012) e “Si scrive Med In Itali” (Libellula/Audioglobe), quest’ultimo uscito a gennaio 2016. Un crocevia di musicisti, sonorità e cambi di tempo, un incontro tra mondi apparentemente distantissimi, che nella musica dei Med In Itali si miscelano dando vita a un sound omogeneo e ricco di contaminazioni.

Anche sabato la serata inizierà dalle 18 con l’esibizione di alcuni dei più promettenti artisti italiani, sul secondo palco di IScream Festival. Si alterneranno L’Orso, Giorgieness, Dagomago, Liede e Itto.

In chiusura di serata, sia venerdì 8 che sabato 9 luglio, il pubblico dell’IScream ballerà sotto il cielo stellato fino a tardi: venerdì con il dj-set di Fuori dai Gangheri e sabato con una battle speciale di dj organizzata dalle Officine Corsare di Torino, dal Circolo Margot di Carmagnola e dal Patchanka di Chieri. I più temerari aspetteranno l’alba gustando il gelato della buonanotte.

Domenica 10 luglio lo svago comincerà alle 15, con diverse attività che continueranno fino al calar del sole, in compagnia di tanti artisti di strada e dei loro spettacoli di musica e teatro. In particolare, trova posto un progetto fortemente sostenuto da IScream: Concertini (per) piccolini, un format musicale unico dedicato a bambini e famiglie, che per l’occasione vedrà suonare la band Arturocontromano. Il format parte con una sperimentazione sonora guidata dagli educatori di RadioOhm e AltreArtiJam, durante la quale i bambini sono accompagnati nella creazione di una piccola orchestra. A seguire il concerto vero e proprio, durante il quale gli artisti si raccontano ai bambini, facendosi infine accompagnare da questi in una vera e propria improvvisazione musicale. In parallelo nel parco dell’Agrigelateria si svolgeranno spettacoli di artisti circensi e di strada e, per chiudere in bellezza il festival, Sergio Moses si esibirà un uno speciale live acustico.
IScream è musica, teatro e arte di strada, ma non solo. Anche quest’anno il festival collabora infatti con alcune delle migliori realtà di FOOD&DRINK del territorio, il tutto grazie alla preziosa collaborazione e sotto il patrocinio di Eataly, per garantire cibo buono e buon gusto. Tra i partner dell’evento troviamo innanzitutto l’Agrigelateria San Pé, main sponsor del festival. L’Agrigelateria propone veri e propri frullati di frutta gelata o creme squisite prodotte con ingredienti selezionati. Mangiare un gelato dell’Agrigelateria San Pé, la prima e originale agri-gelateria d’Italia, è un’esperienza incredibile, di ritorno ai gusti più semplici e genuini. Accanto a loro il food truck Brambù, che viaggia per tutta Italia per fare scoprire i prodotti enogastronomici di Bra, il Pastificio Virgilio, che offre una selezione di pasta fresca e con ripieni diversi cucinata al momento, l’ExMattatoio, un luogo speciale fondato su buona cucina, arte, incontro e inserimento sociale nella città di Chieri che proporrà antipasti speciali, ed infine Brew UP, con le sue birre artigianali e cocktail speciali.

Inoltre, durante il festival si potrà passeggiare tra le bancarelle dell’IScream Market, mercatino di artigianato indipendente con realtà provenienti da tutta Italia e una selezione di prodotti di alta qualità.

Come sempre l’IScream riserverà un’attenzione speciale anche ai bambini: venerdì 8 luglio alle 16.30 spazio a libri, letture e grandi storie con Nati per Leggere e il gruppo Adaltavoce. Sabato 9 luglio alle 16.30 si imparerà a relazionarsi e muoversi nel mondo della musica a cura di Nati per la Musica, con l’associazione Leone Sinigaglia e l’asilo nido comunale Silvio Dissegna. Per iscrizioni: iscreamlab@iscreamfestival.it.

Venerdì 8 luglio infine sarà inaugurata la mostra dello street artist Orma il Viandante, che resterà in esposizione durante tutto il festival. Durante i tre giorni della rassegna, IScream sarà trasmesso in diretta da RadioOhm, web radio sociale che dal 2010 trasmette da Chieri.

Federica Costamagna

Grafomane e amante dei libri, adoro viaggiare, fantasticare, raccontare storie, condividere esperienze e imparare le lingue. A 11 anni quando la maestra mi chiese cosa avrei voluto fare da grande, avevo già le idee chiare: giornalista. Così dopo il liceo ho scelto di laurearmi in scienze della comunicazione. E da lì è cominciata la mia avventura.

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: