Salse e musica per l’83° sagra dell’asparago di Santena

 

Dieci giorni di festa alla scoperta dell’asparago santenese tra degustazioni e concerti

Santena, 6-15 maggio. Asparagi a volontà, musica e sport per l’83° sagra dell’asparago, dal 6 al 15 maggio. Centro della manifestazione sarà piazza Martiri.

A dare il via alla festa il 6 maggio, alle 18,30, sarà una sfida tra giovani cuochi e i sindaci dei dintorni, alla presenza di Giuseppe Navone, vincitore del premio “asparago d’oro” 2015. Alle 21,15 sarà il momento dell’investitura della Bela Spasera e il suo Ciatarin.

Per dieci giorni si potrà degustare in tutte le “salse” l’ortaggio tipico santenese sotto il Palasparago della Pro Santena: a cena dalle 19 e nel fine settimana anche a pranzo dalle 12.

Inoltre, ogni giorno dalle 18 alle 24, ci saranno le bancarelle del mercatino fieristico e artigianale, con hobbisti e produttori locali. In particolare, le domeniche 8 e 15 maggio, i banchi si estenderanno per le vie del centro fin dal mattino. Non mancheranno le attrazioni e il Luna Park per i bambini.

Nel frattempo, ogni giorno sera ci saranno concerti dalle 21: 6 maggio è in programma una notte “bianca” con la musica dei No Way; il 7 maggio suonerà l’orchestra dei Bagutti; l’8 maggio si ballerà il latino americano; il 9 maggio, per la serata organizzata con la collaborazione dell’associazione santenese Vivere, saliranno sul palco i gruppi “Silenzio e Baccano” e i Casana 8; il 10 maggio sarà il momento dei giovani e del rock con la musica dei Vidrio e degli Arturocontromano; l’11 maggio si danzerà invece il liscio con Lella Blu; il 12 maggio ci sarà il folk dei Medi in Itali e degli Etruschi from Lakota; il 13 maggio animeranno la serata i comici del cabaret televisivo Colorado Cafè Carlo De Benedetto e Claudio Villata; il 14 maggio di nuovo musica coi Disco Inferno; infine, il 15 maggio si chiuderà con l’orchestra di Loris Gallo e Sonia De Castelli. Appendice della manifestazione, 16 maggio, sarà la fiera commerciale.

Spazio alla cultura il 10 maggio, con l’anteprima nazionale del volume di Gianni Oliva, la presenza di Bruno Gambarotta. Giornata dedicata allo sport sarà venerdì 13 maggio con la corsa podistica “Strasparago”, gara non competitiva.

La festa culminerà domenica 15 maggio: dalle 10,30 ci saranno intrattenimenti in piazza Forchino con Agility Dog, giochi in legno e cordai. Inoltre, si potrà volare su Santena in elicottero, partendo da via Alcide De Gasperi. Dalle 14 si potrà seguire l’itinerario gastronomico “Conoscere Santena camminando, ballando e…”, con tappe culinarie, partendo da via Tetti Agostino 31. Appuntamento alle 15 per il primo raduno di attacchi e carrozze, in piazza Carducci, da cui partirà anche la sfilata storica per le vie del paese, accompagnata dalla banda Canico Serra e le asparagette del gruppo twirling. Seguirà la premiazione dei vincitori dei concorsi pesa del mazzo e Asparago d’oro.

sagraasparago

Federica Costamagna

Grafomane e amante dei libri, adoro viaggiare, fantasticare, raccontare storie, condividere esperienze e imparare le lingue. A 11 anni quando la maestra mi chiese cosa avrei voluto fare da grande, avevo già le idee chiare: giornalista. Così dopo il liceo ho scelto di laurearmi in scienze della comunicazione. E da lì è cominciata la mia avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *