Festa della Mamma: come farla sentire speciale?

Pochi sanno che la Festa della Mamma affonda le sue radici già in tempi antichissimi. Le popolazioni politeiste, infatti, erano solite omaggiare le dee legate alla fertilità. In Italia, invece, la festa arriva solo a metà negli anni Cinquanta e con scopi puramente commerciali. Bisogna attendere i primi anni Sessanta, prima che il Parlamento decida di istituire la Festa della Mamma la seconda domenica di maggio.

Di solito, viene celebrata con fiori, cioccolatini, lavoretti fai da te e regali confezionati. Tutti pensieri senz’altro apprezzati e graditi da ogni mamma, ma forse, a volte, basterebbero pochi gesti e qualche frase per farla sentire davvero speciale. Perché la Festa della Mamma è l’occasione perfetta per rendere felice la donna che è sempre al nostro fianco e che ci ha donato la vita.

I regali più belli per la Festa della Mamma

Le idee regalo per la Festa della Mamma non sono cose, ma bensì gesti e pensieri. Piccole accortezze che possono essere ripetute anche durante il resto dell’anno. Per esempio, aiutarla con le faccende domestiche, andare a fare le commissioni al suo posto e cucinare per lei.

Spesso, bastano poche frasi per renderla davvero felice. Dire “grazie, mamma” è una di queste. Grazie per tutto quello che fai, anche quando non ti viene chiesto o dato per scontato. Ma anche dirle che abbiamo ancora bisogno di lei, dei suoi consigli, dei suoi abbracci. Farla sentire davvero speciale per la persona che è, unica nel suo genere. Il regalo più prezioso è il vostro tempo. Prendetevi del tempo da passare assieme, che sia una passeggiata o una serata fuori poco importa.

L’importanza della nostra mamma

La mamma è un po’ il pilastro della famiglia. La mamma è in grado di lavorare ventiquattro ore al giorno, fuori e dentro casa, pur di assicurarsi che stiano tutti bene. Le mamme ci tengono dentro loro per nove mesi, per poi lasciarci andare, senza smettere di prendersi cura di noi. Per questi, ma per tantissimi altri motivi, la mamma merita di essere importante. Merita di essere rispettata e amata, e a volte anche un po’ capita. Fatele dei complimenti, coccolatela e perdonatela se commette degli errori. Perché, come sosteneva Abraham Lincoln: “Tutto ciò che sono, lo devo a mia madre”.

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: