La nuova edizione della Festa della Vendemmia

Fontanafredda – Serralunga d’Alba a Cuneo, il 2 settembre 2017 si svolgerà la pigiatura #hippie del vino. Giunge di nuovo il tempo della Festa della Vendemmia, momento in cui chiunque lo desideri potrà occuparsi della pigiatura delle uve.

Hai i piedi liberi? La festa della vendemmia ti aspetta.

Questo uno degli slogan che incoraggiano a partecipare a questa manifestazione in stile anni 50. Uva vera e piedi nudi per grandi e piccini; infatti l’evento è aperto a tutti. Gli organizzatori che hanno reso possibile lo svolgimento di questo evento sono cinque: Attraverso – che insieme a Produzioni Fuorivia di distribuzione di spettacoli musicali e teatrali – è una fondazione che si occupa della promozione di festival e tour di concerti; Fondazione Mirafiore, un’organizzazione no profit che investe nella crescita culturale e ludica; Vino Libero & Compagnia, che insieme al Gruppo Fontanafredda (ultimo tra i partecipanti) racconta la biodiversità agroalimentare italiana tramite i prodotti di 27 aziende selezionate.

Nelle Langhe, le attrazioni si susseguiranno durante tutta la giornata.

Dalle 17 in avanti tanti ospiti diversi si esibiranno all’interno del paese in concerti live sui due palchi allestiti appositamente nella tenuta.

La #festadellavendemmia coinvolgerà i partecipanti con spettacoli di animazione in un programma molto variegato. Laboratori didattici per bambini, mercatini e giocolieri si alterneranno durante la giornata, fino a quando la sera alle 20.45  verrà proiettata la partita di calcio ITALIA-SPAGNA per la qualificazione ai prossimi Mondiali di Calcio. Il tutto verrà accompagnato da stand gastronomici dalle 12 alle 23 e vendita di beveraggi.

Per approfondire il programma deciso in vista della festa della vendemmia si può seguire l’evento sulla pagina Facebook ufficiale.

Federica Testa

Sono cresciuta con la convinzione che una buona comunicazione possa ampliare la mente e che le parole siano un continuo processo di “do ut des”. Vivo così, Testa di nome e di fatto; metto me stessa nelle sfide più ardue sempre alla ricerca del miglioramento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *