La scuola del futuro, talk con gli esperti

TORINO – “La scuola del futuro. Dalla Smart Education al Coach & Share”. Se ne parlerà con gli esperti di Apple, Comau e Bosch mercoledì, 24 ottobre, nella conferenza che si svolgerà a partire dalle 17 nella sede della Wins (World International School) di via Traves 28. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

Questo appuntamento rientra nella mission della World International School di Torino di rappresentare una nuova frontiera nell’educazione internazionale contribuendo alla crescita intellettuale degli studenti per prepararli a diventare cittadini del mondo, curiosi, dalla mentalità aperta e con sani principi.

Tanti gli argomenti che verranno affrontati dai relatori durante il talk.  Durante l’incontro rappresentanti delle istituzioni, esperti accademici e manager internazionali discuteranno dei nuovi modelli di apprendimento. Si parlerà infatti delle lezioni frontali, del ruolo dell’insegnante, della struttura dei gruppi classe, ma anche della peer-to-peer education (educazione tra pari), dell’apprendimento capovolto e della blended learning, con un approfondimento sulle best practice e sulle nuove tecnologie che stanno cambiando il mondo dell’educazione.

Il progresso è in continua evoluzione ed il mondo è soggetto a rapidi cambiamenti. E’ opportuno quindi rimanere al passo con i tempi per essere preparati per sapere rispondere alle nuove esigenze della società sempre più sentite da quelle realtà che hanno il compito di formare le nuove generazioni. In particolare verrà dibattuto quale sarà la scuola del futuro e quali sono gli strumenti da utilizzare, le discipline su cui concentrarsi e le modalità con cui rapportarsi con gli allievi.

A dare il benvenuto ai presenti sarà Paolo Pietro Formiga, Ceo e fondatore di Wins. Come relatori interverranno Terry Haywood, esperto di educazione internazionale, Paolo Riboni, Head of people culture Wins, Milena Viassione, coordinatrice del campus Management ed Economia nella sede di Cuneo, Angelo Dalessandri, Apple Distinguished Educator, Andrea Gavosto, presidente della Fondazione Giovanni Agnelli, Ezio Fregnan, Comau Academy Director, e Roberto Formenti, Hr Director della sede di Torino della Robert Bosch Gmbh, multinazionale tedesca produttrice di componenti per autovetture. A coordinare gli interventi sarà invece Giovanni De Cesare, Consulente CSR – Human Innovator Consultant.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *