Le musiche di Pierino e il Lupo in sala della Conceria

L’opera di Prokofiev eseguita dalla Chieri Sinfonietta

CHIERI, 17 dicembre 2017 – Un momento culturale dedicato ai più giovani ma anche agli adulti amanti dei grandi classici della musica: è il capolavoro di Sergej Sergeevic ProkofievPierino il Lupo” quello che intratterrà il pubblico della sala della Conceria (via Della Conceria, 2) domenica 17 dicembre a partire dalle 21. Lo spettacolo, che verrà replicato lunedì 18 e martedì 19 dalle 10, verrà eseguito dall’orchestra Chieri Sinfonietta.

L’opera russa, composta nell’Unione Sovietica del 1936, rappresenta tuttora una delle più popolari fiabe per l’infanzia e consta un continuo dialogo i tra due elementi che ne costituiscono l’organico: la voce recitante di Franca Aiassa e quella dell’orchestra, la cui direzione è affidata a Maurizio Righetti. Pierino, personificato dagli archi, è un bambino vivace che un giorno scappa dal giardino della casa del nonno facendo amicizia con un allegro uccellino (flauto) e una goffa anatra (oboe). Una volta giunti al laghetto gli animali iniziano a discutere in un climax crescente di note, rimproverandosi l’uno con l’altra di non sapere nuotare e volare: all’improvviso il gatto (clarinetto) piomba silenziosamente tra i due sperando in un lauto pranzetto, ma al grido di Pierino rimane a bocca asciutta. Li raggiunge un arrabbiato nonno (fagotto) ammonendoli di stare attenti al lupo (corno) che si nasconde da quelle parti: solo allora il predatore spunta dal nulla e, mentre il gatto si rifugia su un albero e l’uccellino vola via, l’anatra viene inghiottita viva dalle sue fauci. Pierino interviene escogitando uno stratagemma: sale sull’albero anche lui e cala una corda per intrappolare la coda del lupo, distratto dall’uccellino. Sopraggiungono anche i cacciatori (legni) intenzionati a sparare (timpani), ma Pierino li ferma: l’animale è già stato catturato e potrà essere portato in uno zoo. l’opera si conclude con una marcia trionfale e l’anatra, ancora viva, starnazza nella pancia del lupo.

L’evento è organizzato dalla Città di Chieri e dalla Onlus Circolo Cameratistico Piemontese. Il biglietto costa 8 euro, 2 per le scolaresche. Per maggiori informazioni chiamare i numeri 011.9415653 – 347.7118419 oppure scrivere una mail all’indirizzo receptionoffice@ccpiemontese.it

Alessandra Leo

Giornalista pubblicista con la passione per il volontariato internazionale, team leader per una nota ONG. Adoro vedere il mondo e viaggiare con penna e taccuino: non a caso da piccola venivo soprannominata “la scrutatrice”, per l’abitudine di osservare con curiosità - annotando - tutto ciò che mi circondava. Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere e un master in Marketing & Communication Management non ho mai smesso di scrivere, e certo non ho intenzione di farlo, almeno per i prossimi 999 anni.

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: