Torino, Vito Mancuso presenta on line il suo ultimo libro

TORINO, 6 novembre 2020 – Socrate l’educatore, Buddha il medico, Confucio il politico e Gesù il profeta. Sono “I quattro maestri” protagonisti del libro scritto da Vito Mancuso ed edito da Garzanti che verrà presentato domani, 6 novembre, alle 18,30. Sarà possibile partecipare all’appuntamento esclusivamente on line seguendo la diretta sul sito del Circolo dei Lettori oppure sulla pagina Facebook.

La trama del libro scritto da Vito Mancuso

L’autore individua nel pensiero di queste quattro figure della storia che sono ancora tuttora validi oggi, per le le donne e per gli uomini dei nostri giorni. La loro parola diventa così una guida decisiva per percorrere con maggiore consapevolezza gli impervi sentieri della nostra esistenza, convivere con il caos che ogni giorno sperimentiamo, e tracciare una strada nuova verso l’autentica pace interiore. Secondo Vito Mancuso è attraverso l’insegnamento di questi quattro personaggi che si potrà risvegliare la nostra coscienza, ovvero il quinto maestro da cui nessuno può prescindere.

La biografia dell’autore

Vito Mancuso è un teologo italiano e un docente di Teologia moderna e contemporanea presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Mancuso è al centro di aspre polemiche per la presunta incompatibilità di alcune sue tesi con il nucleo teologico-dogmatico tradizionale della fede cristiana. Si è infatti pronunciato a favore della contraccezione per “prevenire la tragedia dell’aborto”.

Tra gli altri ha pubblicato “Il dolore innocente” (2002), “Per amore” (2005), “L’anima ed il suo destino” (2007), “La vita autentica” (2009) e “Obbedienza e libertà” (2012).  Insieme a Corrado Augias ha scritto “Disputa su Dio e dintorni”(2009), e insieme a Eugenio Scalfari“Conversazioni con Carlo Maria Martini” (2012). Il suo pensiero è oggetto di una monografia uscita in Germania nel 2011 (Essential of Catholic bRadicalism. An Introduction to the Lay of Theology of Vito Mancuso).  Assieme ad Elido Fazi è direttore della collana dedicata a un’interpretazione laica della spiritualità pubblicata da Fazi, Campo dei fiori. Dal 2009 collabora con la «Repubblica».

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: