Un nuovo approccio alla ristorazione in ospedale: quale futuro?

TORINO – “L’alimentazione in ospedale. Un nuovo approccio alla ristorazione ospedaliera: quale futuro?”. E’ il tema del convegno che si svolgerà il prossimo 21 settembre nell’aula magna della Dental School del Lingotto via Nizza 230. L’evento inizierà alle 8,30 con la registrazione dei partecipanti per poi concludersi alle 13. Il convegno sarà preceduto dal saluto da parte della direzione AOU, della Direzione della Scuola di Medicina, del Presidente dell’Ordine dei Medici di Torino e della Direzione di Slow Food.

I relatori saranno Silvio Falco, Direttore Generale AOU Città della Scienza e della Salute di Torino, Simona Bo, Direttore Scuola di Specialità in Scienze dell’Alimentazione, Marco Bobbio, già direttore SC Cardiologia AO Santa Croce e Carle di Cuneo e Segretario Generale Slow Medicine, Antonella De Francesco, S.C. Direttore Dietetica e Nutrizione Clinica CDSS, Filippo De Naro Papa, Dirigente Responsabile S.I.A.N. (Igiene degli Alimenti e della Nutrizione) dell’Asl TO1, Lia Di Marco, Responsabile SSD URP della Città della Salute di Torino.

Interverranno anche Maurizio Fadda, S.C. Dietetica e Nutrizione Clinica della Città della Salute, Roberto Frediani, Direttore S.C. Medicina Interna Asl TO5, Adriano Leli, Direttore Appalti SCR (Società di Committenza Regionale), Antonio Montanari, Docente di Sistemi e Tecnologie di Ristorazione dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, Lelio Morricone, co fondatore e responsabile scientifico del Progetto EAT – Alimentazione Sostenibile, Andrea Pezzana, Direttore S.C. Dietetica e Nutrizione Clinica Asl Città di Torino, Raffaella Donati, Presidente Slow Food Emilia Romagna, Marco Storchi, Direttore servizi di supporto alla persona AO Sant’Orsola Malpighi Bologna, e Antonio Scarmozzino, Direttore Dipartimento Qualità e Sicurezza delle Cure della Città della Salute e della Scienza di Torino.

Per i dipendenti della Città della Salute di Torino è necessario preiscriversi al sito www.formazionesanitapiemonte.it , mentre gli esterni potranno inviare la richiesta tramite il sito web oppure scrivendo una e-mail alla segreteria organizzativa (ftertulliani@cittadellasalute.to.it) indicando dati anagrafici e professione. I medici che parteciperanno all’incontro otterranno 3 crediti formativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti