Un weekend al mare di yoga contemporaneo

FINALE LIGURE, 25-26 febbraio 2017. Un fine settimana al mare di meditazione, di relax e di benessere per il corpo e per lo spirito. Lo propone l’associazione Yoga Contemporaneo di Chieri per sabato 25 e domenica 26 febbraio e per chi non potesse in entrambe le date anche solamente una delle due giornate. Il primo giorno prevede una giornata di yoga sulla spiaggia di meditazione e un workshop sugli “shatkarma” (unione dalle parole shat, sei, e karm, azione o dovere), le sei azioni da compiere per purificare il sistema energetico e ad eliminare le tossine presenti nel corpo umano. Le pratiche di Shatkarma aiutano a migliorare lo stato di salute generale fisica e mentale e ad essere più resistenti all’aggressione degli agenti patogeni stagionali, ad eliminare (con una pratica costante) disturbi cronici come cefalea, emicrania, insonnia, ansia, depressione, sinusite, otite, mal di gola ricorrenti e possono migliorare tutti i disturbi del sistema digerente ed intestinale. Tecnicamente gli shatkarma consistono principalmente in una pulizia interna del corpo attraverso l’uso di semplice acqua ed un po’ di sale, oltre ad altre tecniche che comprendono il fissare la fiamma di una candela (che rende la mente ferma e stabile) e a manipolazioni particolari del respiro (kapalbhati che purifica il sistema mentale e psichico). Il lavoro degli shatkarma non è solo fisico ma interagisce con tutti gli aspetti della personalità umana: corpo fisico, energetico mentale, psichico e spirituale. Ad esempio l’atto di vomitare a digiuno l’acqua, non è solo fare una doccia allo stomaco con tutti i benefici che questo può fare. E’ soprattutto per le parti più sottili della nostra personalità, un modo per scaricare e buttare via tutte le tensioni mentali, tutto quello che avremmo potuto dire e non abbiamo detto, tutti i “rospi” che abbiamo dovuto ingoiare. In realtà queste pratiche di Hatha Yoga, nonostante siano semplici pratiche fisiche dove non è necessario alcuno sforzo o controllo mentale, hanno lo scopo di equilibrare le due nadi principali : Ida meridiano principale sinistro collegato alla narice sinistra e Pingala meridiano principale destro collegato alla narice destra. Il loro equilibrio è lo scopo dell’hatha yoga ed è rappresentato dalla salute fisica.
Gli shatkarma si ramificano in sei gruppi di pratiche:
Tratakala pratica di fissare intensamente un punto o un oggetto ha lo scopo di aumentare la concentrazione, migliora la vista e induce rilassamento mentale ed emozionale e aiuta a formulare pensieri utili e chiari.

Kapalabhati: una tecnica respiratoria per purificare la regione frontale del cervello.

Neti: pulizia e purificazione delle narici e dei seni nasali
Nauli: un metodo per massaggiare e rinforzare gli organi addominali.
Basti: tecniche per lavare e tonificare l’intestino crasso.
Dhauti: una serie di tecniche per la pulizia divise in tre gruppi principali: antar dhauti, o purificazione interna, sirsha dhauti, o pulizia della testa (tradizionalmente chiamata idanta dhauti e hrid dhauti o pulizia toracica. Le tecniche interne puliscono l’intero canale alimentare dalla bocca all’ano e si dividono in quattro pratiche:
Shankhaprakshalana – pulizia dell’intestino:
Agnisar kriya (vahnisara dhauti), attivazione del fuoco digestivo
Kunjal (vaman dhauti), pulizia dello stomaco con l’acqua;
Vatsara dhauti, pulizia degli intestini con l’aria.

Il secondo giorno, invece, si svolgerà una camminata da Verezzi a Finalborgo della durata di tre ore con un dislivello di centottanta metri tra l’azzurro del mare e la verde pineta ligure in un “Sentiero Natura” per riscoprire la bellezza che esiste in ciascuno di noi. Un viaggio fra antichi e moderni metodi di yoga e consapevolezza combinando respirazione, camminata, meditazione ed esercizi vari. Il ritrovo si terrà al parcheggio vicino a via Calice, 8, Finale Ligure (coordinate 44.17582; 8.324632).

E’ possibile pernottare nel bed & breakfast locale che servirà anche la colazione la domenica mattina e i due pranzi con menu completo al costo di 20 € a persona. Per ulteriori informazioni, costi dettagliati ed iscrizioni potete scrivere all’indirizzo e-mail chieri.yoga@gmail.com oppure telefonare al numero 335474980.

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: