Villanova d’Asti, tutto pronto per l’edizione 2020 della tradizionale Infiorata

VILLANOVA D’ASTI, 25-26 luglio 2020 – Tutto pronto per il via della tradizionale Infiorata di Villanova d’Asti. La manifestazione in programma sabato e domenica si svolge ininterrottamente dal 1985 durante l’ultima decade del mese di luglio.

Ogni anno si svolge nel viale di accesso al Santuario della Madonna delle Grazie, sorto per volontà di don Luigi Crovella in ricordo dell’apparizione mariana del 1803 a Maria Baj. La ragazzina che secondo la tradizione avrebbe visto la Madonna mentre pascolava le pecore.

Sabato 25 luglio il “Salotto dell’Infiorata”

Il “Salotto dell’Infiorata” si svolgerà a partire dalle 19 fino a mezzanotte per le vie e le piazze del centro di Villanova d’Asti. In piazza Supponito saranno presenti gli stand gastronomici a cura delle Pro Loco di Villanova d’Asti, degli Amici dei Savi e di Ferrere d’Asti. Lungo le vie del centro verrà allestito il grande “Mercato dello Sbarazzo” mentre l’ex Confraternita dei Batù ospiterà la mostra di strumenti musicali a cura dell’Associazione Amici del Legno.

In via San Paolo, invece, sarà visitabile la mostra di quadri a cura dell’associazione Atelier del Pianalto. Per tutta la notte si terrà invece la “Grande Infiorata” presso il viale del Santuario della Madonnina. La preparazione dei quadri avviene, infatti, nella nottata precedente il giorno della manifestazione a cura di volontari di ogni età. Come da tradizione, i pittori dilettanti tra sabato e domenica dipingeranno con petali o polveri vegetali i caratteristici quadri religiosi che la domenica potranno essere ammirati lungo le vie del Santuario.

Il programma delle festa di domenica 26 luglio

Quest’anno la festività cadrà proprio nell’anniversario dalla morte di don Luigi Crovella, fondatore del Santuario mancato il 26 luglio del 1883. Alle 9 Padre Orazio Anselmi celebrerà la Santa Messa per i pellegrini e i devoti di tutti i tempi con l’accompagnamento dei canti del Coro della Madonnina. Alle 11, invece, si svolgerà la Santa Messa Solenne che sarà presieduta da don Carlo Rampone, il nuovo parroco di Villanova d’Asti con la presenza delle comunità e delle autorità del territorio. Ad animare la celebrazione saranno tutti i cori parrocchiali della zona diretti dal maestro Favero.

Alle 17, invece, si svolgerà la benedizione dei bambini al Pilone dell’Apparizione e saranno distribuiti delle medagliette, dei messaggi e dei palloncini che verranno poi liberati in cielo. Seguirà quindi alle 18 la Santa Messa Vespertina che verrà celebrata dal Vescovo Emerito Francesco Ravinale con i canti del Coro della Madonnina.

Alle 20,30, invece, si reciterà il Santo Rosario sul sagrato del Santuario. L’evento conclusivo della manifestazione, invece, sarà il concerto della Filarmonica di Villanova diretta dal maestro Giovanni Gamba.

La manifestazione si svolgerà in ottemperanza alle linee guida per evitare la diffusione del Covid-19. Pertanto dovrà essere rispettato il mantenimento di almeno un metro di distanza tra le persone, ad eccezione dei componenti del medesimo nucleo famigliare o conviventi. All’interno degli spazi chiusi, inoltre, sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina.

Nella fotografia tratta dalla pagina Facebook “Infiorata di Villanova d’Asti” un’opera dell’edizione del 2018

Cosa ne pensi di questo evento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: